TikTok e Instagram Reels

TikTok vs Instagram Reels: chi avrà la meglio?

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Dal 5 agosto 2020 la nuova funzione di Instagram è approdata in Italia: Instagram Reels è la risposta che l’app di proprietà di Facebook lancia all’avversario cinese TikTok. La nuova funzionalità permette di creare video divertenti da condividere con i tuoi amici o con chiunque su Instagram, registrando ed editando video multi-clip di 15 secondi con audio, effetti e nuovi strumenti creativi.

Come funziona Instagram Reels?

A spiegare il funzionamento è una nota diffusa dalla società di Zuckerberg. Per creare il proprio reel basterà avviare l’app di Instagram, accedere alla fotocamera e registrare una clip video dalla durata massima di 15 secondi. Sulla parte sinistra dello schermo, appariranno poi una serie di strumenti creativi che ti aiuteranno ad arricchire il tuo reel; si potranno aggiungere musica, effetti di realtà aumentata, si potrà decidere di accelerare o decelerare la velocità dei video.  Dunque, come avviene per le Stories, sarà possibile arricchire i filmati con filtri, consentendo poi di velocizzare e rallentare i propri video e di integrare transizioni ed effetti inediti.

I nuovi tool

I nuovi tool di editing sono stati presentati direttamente da un comunicato della società. Scopriamoli insieme:

  • Audio: cerca una canzone dalla libreria musicale di Instagram. Puoi anche utilizzare un tuo audio originale. Quando condividi un reel con l’audio originale, il tuo audio sarà attribuito al tuo profilo e, se hai un account pubblico, le persone potranno realizzare nuovi reel proprio con il tuo audio, selezionando “Usa Audio” direttamente dal tuo reel.
  • Effetti di Realtà Aumentata: Seleziona uno dei tanti effetti dalla nostra libreria, realizzati da Instagram e da creators in tutto il mondo, per registrare più videoclip con effetti diversi.
  • Cronometro e conto alla rovescia: Imposta il timer per registrare le tue clip a mani libere. Una volta premuto il tasto registra, apparirà un conto alla rovescia 3-2-1, che segnalerà l’inizio effettivo della registrazione per il tempo selezionato.
  • Allinea: è possibile allineare i soggetti dal video precedente prima di registrare quello successivo, questo permette di effettuare transizioni fluide, utili ad esempio per il cambio di abbigliamento o l’aggiunta di nuovi amici nel reel.
  • Velocità: Puoi scegliere di accelerare o rallentare una parte del video o dell’audio selezionati, per tenere il ritmo o fare video a rallentatore.

Condividere i tuoi reel

Con Reels, si possono condividere contenuti con i propri follower, oppure farsi conoscere dalla ricca e vastissima community di Instagram sulla funzione Esplora. I video manterranno le impostazioni della privacy che ha scelto l’utente di Instagram. Chi ha un profilo pubblico può condividere i suoi reel in un apposito spazio all’interno di Esplora, dove avrà la possibilità di essere visto e scoperto dalla grande community di Instagram. Si può anche condividere con i propri follower i reel realizzati postandoli direttamente come post.

Quando si condividono i reel con determinate canzoni, hashtag o effetti, questi potrebbero anche apparire su pagine dedicate ogni volta che qualcuno clicca su quella canzone, hashtag o effetto. Per chi ha un profilo privato, invece, Reels segue le impostazioni di privacy di Instagram. Si potrà condividere sul proprio feed in modo che solo i propri follower possano vedere il reel. Ovviamente le persone non potranno utilizzare l’audio originale dei reel pubblicati e non potranno condividerli con altri che non seguono quel profilo. A prescinde da profilo pubblico o privato, inoltre, è possibile condividere i reel nelle proprie storie.

Differenze con TikTok

La prima grande differenza che va registrata è che TikTok è un’app autonoma di video musicali, mentre Reels è una funzionalità interna ad Instagram, l’app che continua ad essere incentrata primariamente sulle immagini.

TikTok deve il suo successo al particolare funzionamento del suo feed personalizzato, For You, grazie al quale gli utenti possono scoprire ogni giorno nuovi creator e gli ultimi video divenuti virali. Questo semplice processo ha permesso agli aspiranti influencer, così come a persone meno note, di acquisire una certa popolarità sul social network cinese, in maniera particolarmente rapida.

Instagram punterà alla sezione Esplora, un nuovo e prezioso strumento per i nuovi creatori, per aiutarli a ritagliarsi la propria fetta di pubblico. 

Tentativi precedenti ad opera di Zuckerberg

Avevano già provato a clonare TikTok? Assolutamente sì.

Lo stesso Mark Zuckerberg aveva ideato l’app Lasso. Introdotta a fine 2018, Lasso consente di pubblicare video di 15 secondi con colonna sonora, in modo analogo a TikTok. Tuttavia l’app ha deciso di chiudere i battenti. “Facciamo molteplici scommesse sulla nostra famiglia di app per testare e imparare come le persone vogliono esprimersi. Uno di questi test è stato Lasso, che abbiamo deciso di chiudere“, ha detto un portavoce di Facebook al sito TechCrunch.

La compagnia di Mark Zuckerberg, tuttavia, non rinuncia a sfidare la popolarissima TikTok. La nuova funzione Reels, che nelle prossime ore verrà gradualmente integrata nell’app sia per telefoni con sistema operativo iOS che Android, punta a essere l’alternativa di Instagram all’app TikTok. Oltre che in Italia Instagram Reels da oggi sarà disponibile in più di 50 paesi, tra cui gli Stati Uniti, dove da diverse settimane si parla di una possibile acquisizione di TikTok da parte di Microsoft.

Chi avrà la meglio?

È ancora presto per poterlo dire…

Se Reels sarà in grado di imporsi lo scopriremo nei prossimi mesi. Tuttavia, le variabili in gioco sono tante: il veto di Trump da una parte, e dall’altra la trattativa che consentirebbe al colosso di Redmond di acquisire ufficialmente TikTok.

Seguiranno, dunque, intriganti aggiornamenti.

Francesca Liberatore
Nessun Commento

Lascia un commento...

Commento
Nome
Email
Sito web

Già che ci sono, voglio iscrivermi alla vostra newsletter!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente spam o pubblicità, solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
close-link

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta l’informativa cookie.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.