Aumentare gli iscritti della newsletter

Aumentare gli iscritti della newsletter: 6 consigli che funzionano

C’è un obiettivo che non puoi ignorare nel momento in cui decidi di investire sul web: aumentare gli iscritti della newsletter. Il motivo di questa decisione è semplice e si ritrova nel grande potenziale offerto da questo strumento. Il lavoro che puoi mettere in campo con l’email marketing è decisivo, fondamentale.

In altre parole, la newsletter può raggiungere obiettivi importanti per la tua attività. Alla base di questo passaggio ci sono una serie di attività che meritano massima attenzione. In primo luogo la scelta del programma per mandare le email – Mailchimp, Mailup, etc. – e poi la strategia di content marketing.

Sì perché il successo di tutto questo è basato sulla tua abilità nel lead nurturing. Nel come riesci ad alimentare i contatti. Vendere attraverso l’email marketing? Può essere, ma devi capire cosa vuole il target.

E, soprattutto, come si comporta la base, la lista dei contatti. Quindi l’analisi dei dati dopo l’invio diventa centrale per allineare la strategia e il calendario editoriale intorno al pubblico. Ma prima devi averlo, devi aumentare gli iscritti alla newsletter. In che modo? Ecco una serie di consigli presi dalla mia esperienza.

Usa i moduli adeguati per lasciare il contatto

Il punto più semplice ed elementare: inserisci nel tuo blog o nel sito web un widget dedicato all’iscrizione newsletter. Le persone devono essere in grado i raggiungere la tua lista nel modo più semplice possibile. Quindi puoi scegliere diverse soluzioni per spingere il contatto email nel tuo database. Le opzioni?

  • Box nella sidebar o nelle pagine web.
  • Squeeze page dedicata alla newsletter.
  • Pop up che propone l’iscrizione.
  • Barra fissa in alto, sull’header.

Io sono contrario, mi sembra logico, alle soluzioni troppo invadenti che investono il lettore 2 secondi dopo l’apertura pagina. Il pop-up è una delle alternative più efficaci perché si impone all’attenzione del pubblico. Ma se non viene studiato al meglio (dopo vediamo come) rischia di diventare solo un fastidio.

Da leggere: come fare editing di un testo online

Pensa a una landing page per la newsletter

Oltre ai moduli e ai pop-up per aumentare gli iscritti alla newsletter puoi pensare a una landing page specifica per questo compito. Sto parlando delle squeeze page, risorse che hanno come unico compito quello di catturare i contatti delle persone che ti interessano. Vuoi qualche esempio di squeeze page? Ecco un caso interessante, su questo esempio di Instapage puoi trovare una serie di riferimenti.

esempio squeeze page

Un esempio di squeeze page

 

Perché creare una landing page per questo compito? In primo luogo puoi trattare la newsletter come un vero e proprio servizio, e prenderti uno spazio utile per descrivere vantaggi e punti di forza del tuo lavoro. Magari illustrati con un video. Inoltre puoi usare questa risorsa statica per intercettare il pubblico sui social, condividendo il link, o nel menu di navigazione. Da quest’area puoi portare il visitatore verso la pagina.

Crea un lead magnet per aumentare gli iscritti

Questo è un punto essenziale della strategia di lead generation. Per aumentare gli iscritti al database, una condizione chiave per lavorare sulla segmentazione e la differenziazione dei contenuti nella newsletter, devi creare un dono. Un motivo che dovrebbe spingere le persone a iscriversi. Esempi?

  • Versione gratuita di un tool.
  • Ebook gratis da scaricare.
  • Ricerche, white paper, dati.
  • Materiale gratuito (moduli, immagini).
  • Analisi e servizi gratis.
  • Sconti, coupon e promozioni.

Avere la possibilità di offrire un regalo al tuo pubblico può essere la chiave vincente per aumentare gli iscritti alla newsletter. Le persone hanno bisogno di un motivo per lasciare la propria email. Quindi il tuo compito è semplice: creare un lead magnet – ovvero un contenuto – veramente utile per i potenziali contatti. Niente contenuti riciclati o lavori di seconda mano: se vuoi grandi risultati devi investire nel content marketing.

Un consiglio importante: crea il lead magnet in base al target di riferimento. Se vuoi iscritti alla newsletter che abbiano determinate caratteristiche (esperti, imprenditori, dipendenti, freelance, beginner…) crea un contenuto capace di attirare quelle persone. Un ebook può essere valido solo per una parte dei tuoi contatti.

Lavora alla struttura del form e del pop-up

Una volta studiato e creato il lead magnet devi puntare su un elemento grafico capace di attirare l’attenzione del pubblico. Un form per l’iscrizione alla newsletter deve essere in grado di convincere e persuadere. Non basta aggiungere un campo email per avere un buon quantitativo di contatti.

L’ideale per questo lavoro è unire design e scrittura. In primo luogo devi pensare a una call to action capace di invogliare il pubblico a cliccare. Questo significa usare un testo in grado di riassumere nell’imperativo il benefit che l’utente avrà nel momento in cui scaricherà l’ebook o – in linea generale – otterrà il lead magnet. Inoltre si possono usare una serie di passaggi di persuasive copy. Un esempio di optinmonster.com:

come aumentare gli iscritti della newsletter

Qui puoi notare che c’è un’opzione che suggerisce la soluzione inversa all’accettare il lead magnet, il prodotto o il servizio legato all’email. Come puoi immaginare queste soluzioni hanno un effetto forte sulla psiche umana perché a nessuno farebbe piacere non ottenere il massimo o un’offerta speciale.

Pensa agli eventi online e offline

Gli eventi sono importanti, possono diventare una grande fonte di contatti da inserire nella lista per la newsletter. Questi appuntamenti possono essere online e offline. Un seminario gratuito, un congresso, un webinar free, un workshop dedicato a professionisti del settore: lascia la tua email e partecipa gratis. Ma in realtà non è così, il tuo contatto è decisivo ma non te ne rendi conto. Fin quando non arriva la prima email 🙂

Qui c’è bisogno di un’attenzione speciale per la qualità del contenuto offerto. Non puoi pretendere tanto se non hai l’attenzione di offrire qualcosa di unico. Niente di banale o di già visto.

Valuta le sponsorizzazioni e l’advertising

Non dimenticare che un buon modo per aumentare gli iscritti alla newsletter è l’advertising. Parlo delle pubblicità mirate per incrementare il numero di lead attraverso le sponsorizzazioni. Uno dei metodi migliori è Facebook, attraverso le inserzioni a pagamento puoi lavorare proprio su questo punto.

In questo modo puoi massimizzare gli esiti. Ovviamente devi avere delle competenze in questi campi, altrimenti rischi di investire soldi senza il giusto ritorno. Però ci sono grandi risultati che ti attendono in questo settore. Per approfondire questo punto puoi leggere la guida ufficiale di Facebook.

Da leggere: come scegliere un consulente SEO

E tu vuoi aumentare gli iscritti della newsletter?

Mi sembra un desiderio legittimo. Hai creato la tua newsletter e hai stabilito un calendario editoriale per gestire le pubblicazioni. Quindi hai bisogno di nuovi iscritti. In questo articolo ti lascio una serie di indicazioni per ottimizzare i punti necessari, ma è giusto migliorarsi: quali sono i tuoi piani? E le tue strategie? Come aumentare gli iscritti alla newsletter? Lascia la tua opinione nei commenti.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Niente spam o pubblicità, solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
Ok, mi iscrivo!

Per maggiori informazioni consulta la nostra INFORMATIVA PRIVACY

Aumentare gli iscritti della newsletter: 6 consigli che funzionano
Ancora nessun voto

Avatar for Riccardo Esposito

Riccardo Esposito

Ciao! Mi occupo di scrittura online e di copywriting. Scrivo per diversi blog di web marketing e faccio formazione alle aziende che vogliono sfruttare al massimo il blog.
Avatar for Riccardo Esposito
3 Commenti

Lascia un commento...

Commento
Nome
Email
Sito web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Sito web vecchiotto o invisibile su Google?

30 MINUTI DI CONSULENZA SEO GRATIS

Inserisci i tuoi dati per richiedere un'analisi GRATUITA del tuo sito web.
OK, VOGLIO LA CONSULENZA
Prima di inviare il modulo consulta la nostra informativa privacy.
close-link
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Niente spam o pubblicità, solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
Ok, mi iscrivo!
close-link
Altro in: Web Marketing
organizzare un evento con i social media
Vuoi organizzare eventi nell’epoca dei Social Network? Fallo per bene.

Chiudi