Lead Generation Marketing

Tutti pazzi per la Lead Generation Marketing

Avrai sicuramente sentito parlare di Lead Generation, vero? Negli ultimi tempi, marketers e aziende sembrano decisamente impazziti per questa nuova tecnica di marketing digitale. Se sei un imprenditore o libero professionista e hai deciso di lanciarti nella giungla del web (finalmente!) ma non sai da dove cominciare, allora faresti bene a leggere questo articolo fino alla fine. Scommettiamo che ti innamorerai della Lead Generation, ma soprattutto dei benefici che potrà apportare al tuo business.

Più Lead Generation più clienti, siamo tutti più contenti

Il problema che angoscia tutte le aziende: accalappiare nuovi clienti (e fidelizzarli). Sono aperte le stagioni di caccia al cliente, al tre scatenate l’inferno con messaggi pubblicitari sparati un po’ ovunque e su chiunque, credendo che la tecnica “ndo cojo cojo” possa portare ancora qualche assurdo risultato. Se la pensi così, ti dico subito che la tua strategia sarà perdente e non ti farà cavare un ragno dal buco. Perché invece non prendi in considerazione una campagna di Lead Generation?

La Lead Generation è un insieme di tecniche di marketing online volte ad acquisire e a creare traffico, la sua traduzione letterale è infatti “generare un elenco di contatti”. Questo modello di business ti permetterà di attirare clienti realmente interessati (Prospects) ai tuoi prodotti e servizi.  Attenzione: parliamo di contatti profilati con un’alta probabilità di conversione, mica utenti presi a casaccio! La Lead Generation è una roba seria che, se fatta bene, può portare enormi vantaggi al tuo business.

Ti stai chiedendo quali?

Anzitutto, un risparmio significativo di energie e denaro. E non ci sembra poco.

Infatti, la Lead Generation è in grado di offrirti degli utenti che non vengono presi random sul web, ma possibili clienti che, con un’alta probabilità, avanzeranno all’acquisto dei servizi o prodotti della tua azienda. Ma c’è di più: saranno loro, i clienti stessi, a contattarti e a lasciare i loro dati per poter ricevere informazioni. Non ti sembra fantastico? Tu non dovrai fare altro che farti trovare e prenderti cura del tuo potenziale cliente, accompagnandolo mano per mano fino alla fase di conversione d’acquisto.

Sfruttare tutte le tecniche di marketing di Lead Generation online è un’ottima strategia sia per il cliente che per l’azienda: il primo richiede e ottiene le informazioni che desidera; il secondo interagisce con il proprio target di riferimento. Risultato? Molte più possibilità di convertire in vendita il contatto ottenuto.

Strategia BASE di LEAD GENERATION per il tuo business

L’obiettivo della Lead Generation non è la vendita, ma ottenere l’attenzione del tuo cliente, costruire un rapporto di fiducia, coccolarlo e farlo “affezionare”. Così, quando ne avrà bisogno, sarà lui stesso ad avvicinarsi a te e a richiedere il tuo prodotto o servizio.

È proprio questa la forza della Lead Generation. Ma per iniziare con una strategia di base, è necessario rispettare alcuni step:

  1. Seleziona il target
  2. Definisci degli obiettivi
  3. Crea contenuti originali e di qualità in modo da richiamare visitatori
  4. Utilizza strumenti per raccogliere e organizzare al meglio i tuoi Lead (per esempio un CRM)
  5. Conserva il contatto con i Lead e guidali verso l’acquisto

In questo percorso ti saranno utili alcuni tool pratici, da mettere subito in campo. I tuoi strumenti di lavoro devono essere:

  • Form
  • Landing Page
  • Offerte
  • Call to action (CTA)

Hai detto Landing Page? Ma allora lo sai?

La Landing Page è una pagina ottimizzata per raccogliere informazioni da potenziali clienti, in modo da trasformarli in Lead. Per questo ogni Landing Page deve avere:

  • un’offerta chiara e molto interessante, per convincere l’utente ad approfittarne
  • una Call To Action: un invito esplicito a cogliere l’offerta compilando un form
  • un form: per raccogliere le informazioni che ci sono utili sui Lead

L’offerta della Landing Page può essere di tantissimi tipi, per esempio ecco alcuni dei principali Lead Magnets (contenuti di valore gratuiti):

  • Coupon per un prodotto o un servizio (ad esempio un biglietto scontato per una fiera di settore a cui partecipi, che può essere una fiera dedicata al Wellness o una fiera di cosmesi e bellezza, etc.).
  • Ebook sul tema del tuo business oppure su un argomento simile.
  • Tutorial per illustrare l’utilizzo dei tuoi prodotti o integrare i tuoi servizi.
  • Prova gratuita di un prodotto o di un servizio. Per esempio: vendi un corso di bodybuilding? All’invio dati dell’utente, regala mezz’ora di corso gratuito.
  • Webinar: conferenze online a cui gli utenti possono intervenire con domande, che aiutano l’azienda a comprendere le esigenze degli utenti e a far sentire questi ultimi ascoltati.

Ecco però una cosa importantissima: la Landing Page dev’essere costruita bene sia dal punto di vista grafico che dei contenuti, per indurre l’utente a lasciare i suoi dati e diventare quindi un “Lead”.

N.B. Non sottovalutare mai la qualità di quello che offri gratuitamente. Se un tuo potenziale cliente ti lascia la sua email in cambio di una risorsa gratuita, questa non potrà essere superficiale o fatta male, altrimenti spingerà l’utente in direzione contraria, facendolo allontanare dalla tua azienda.

Inizia ora la tua campagna di Lead Generation! E non dimenticare di trattare i tuoi Lead con i guanti, perché la regola vale anche sul web: il cliente ha sempre ragione!

Marianna Naclerio

Marianna Naclerio

Giornalista e Copywriter freelance. Appassionata di Proust sogno di scrivere un unico capolavoro e impiegarci vent'anni.
Marianna Naclerio
Tutti pazzi per la Lead Generation Marketing ultima modifica: 2017-11-15T12:00:58+00:00 da Marianna Naclerio
Nessun commento

Lascia un commento...

Commento
Nome
E-mail
Hai un sito web?

17 − 7 =

Iscriviti alla Newsletter!

Niente spam e niente promozioni. Solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Ci stai?
Ok, mi iscrivo!
close-link