featured snippet

Featured snippet: come ottenere la posizione zero

Featured snippet: lo zero che vale migliaia di accessi al sito!

Avete presente il classico snippet dei risultati di ricerca Google? Ok, ora inquadrate la nuova possibilità offerta dai “featured snippet“, un sistema per evidenziare un risultato particolarmente preciso e attinente alla ricerca effettuata dall’utente. Va rilevato che non si tratta di uno dei 10 risultati di ricerca, i quali saranno slegati dal “featured snippet”, questo risultato è reso evidente da Big G poiché ritenuto completo e utile ai fini della ricerca effettuata.

Con questa nuova implementazione Google premia ancora di più la qualità dei contenuti, i quali vanno oltre la keyword e le varie combinazioni SEO, molte teorie sono state fatte dai vari presunti “guru” del web SEO dipendenti, tutte le posizioni tendono a “tecnicizzare” il fenomeno, mentre in realtà è molto più “organico” di quanto si possa immaginare.

Organicamente in posizione zero

Per testo organico s’intende uno che non ha particolari intrecci tra key e tecnica SEO, ma è solo scritto per lo scopo che si prefigge, informare e comunicare, come scritto da chi ignora totalmente Google e relativo SEO. Aspettate un attimo prima di entusiasmarvi troppo, testo organico non vuol dire privo di attenzioni e facile da realizzare, anzi, un buon testo per finire nelle grazie di Google e ottenere la nuova posizione zero richiede alcune particolari doti.

La scrittura prima di tutto, realizzare testi leggibili e completi nei dettagli descrittivi, con la giusta punteggiatura, la grammatica quanto più possibile corretta, e per completezza del testo dovranno aggiungersi i contenuti multimediali, foto, video e link. Il tutto dosando bene e con meticolosa attenzione tutti gli elementi, ma non è tutto, il “featured snippet” non si appalesa con una semplice key, almeno non nella maggior parte dei casi, quindi anche il termine di ricerca è importante.

Le giuste parole per aggiudicarsi il featured snippet

La key che apparentemente mostra il “featured snippet” deve essere abbastanza settoriale, ad esempio: “come creare un blog” questa parola sintetizza un oggetto, il “blog” e un bisogno, “come creare”.

Possiamo anche dedurre che la posizione zero sia orientata come una sorta di “guida o tutorial” per gli utenti, ma questo è ancora tutto da appurare, anche se la tendenza sembra essere questa, infatti, scrivendo soltanto “creare blog” il “featured snippet” non appare.

La gloria non è eterna almeno sul web

Conquistare il “featured snippet” può rappresentare un buon vantaggio per il traffico che inevitabilmente salirà, questo comunque non deve farci dormire sugli allori, perché si tratta solo di una posizione che potrebbe durare mesi come solo qualche settimana, quando Google trova un contenuto simile ma migliore, sostituirà il risultato zero.

In effetti, un po’ come avviene con i risultati di ricerca, la differenza è che con il “featured snippet” il risultato è solo uno e mostrato con un box in evidenza, quindi si tratta di una posizione molto più ambita del primo posto nei risultati di ricerca.

È facile immaginare che la posizione zero in futuro potrebbe diventare un buon “prodotto” vendibile per aumentare il traffico al sito, quindi sarà necessario interpretare cosa gradisce Google per collocare un link in posizione zero!

Featured snippet: come ottenere la posizione zero ultima modifica: 2017-02-18T18:16:16+00:00 da Good Working
Nessun commento

Lascia un commento...

Commento
Nome
E-mail
Hai un sito web?

nove − 7 =

Iscriviti alla Newsletter!

Niente spam e niente promozioni. Solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Ci stai?
Ok, mi iscrivo!
close-link