SEOZoom
installare WordPress in locale

Come installare WordPress in locale

Ti stai chiedendo come installare WordPress in locale direttamente sul tuo PC? Allora ti trovi nel posto giusto. Infatti, in questo articolo, ti spiegheremo come fare, passo dopo passo, e vedrai che non avrai difficoltà. Ti basterà un po’ di impegno e di pazienza e riuscirai a farlo in poco tempo…

Installare questo CMS in locale è un qualcosa che ti porterà a perdere meno tempo e che ti consentirà inoltre di avere sempre a portata di mano il pannello di controllo del tuo sito o blog, imparando ad usarlo al meglio e in completa tranquillità. Tuttavia, i principali vantaggi per te li scoprirai non appena avrai iniziato ad usarlo dal tuo PC… Perciò, che ne dici di dare il via alla procedura?

I primi passi

La prima cosa che ti suggeriamo di fare è di usare XAMPP. Quest’ultimo è un programma gratuito che ci permette di creare una sorta di server web virtuale, da usare direttamente sul PC anche senza una costante connessione a internet. Questo software ci dà la possibilità di avere tutto ciò che serve per installare e utilizzare WordPress direttamente sul computer e senza problemi.

Pertanto, se vuoi sapere come installare WordPress in locale, possiamo darti la certezza che questo programma ti offre la soluzione migliore e può facilitarti ogni passaggio.

Lo potrai scaricare da ApacheFriends.org e, dopo aver completato il procedimento di download, ti si aprirà una schermata nella quale potrai selezionare i componenti di cui hai bisogno, per poter scaricare anch’essi sul PC. Ti servirà la spunta su:

  • Server > Apache > MySQL > Tomcat
  • Program Languages > PHP e PhpMyAdmin

Dopo avere effettuato queste selezioni, potrai procedere per il completamento dell’installazione e dare il permesso a XAMPP di accedere al tuo computer.

Come installare WordPress in locale grazie a XAMPP

  • Una volta aperto il programma, ti renderai conto che offre davvero un sacco di funzionalità, ma il primo passaggio essenziale consisterà nell’abilitare “Apache” ed “MySQL” dal pannello di controllo. A quel punto, potrai aprire il browser per controllare se tutto funziona correttamente e collegarti al link https://localhost, dove ti si aprirà una pagina web di XAMPP.

 

  • Il passo successivo consiste nella configurazione del database MySQL. Per farlo, dovrai tornare nel pannello di controllo del programma e andare su “Admin” proprio nella sezione di MySQL. Dopodiché, apparirà la finestra di “phpMyAdmin“. Conseguentemente, dovrai cliccare su “Databases” e crearne uno dando ad esso un nome a tuo piacimento.

 

  • Fatto questo, sarà il momento di scaricare e installare il CMS, direttamente dal sito di WordPress. In seguito, potrai estrarre il file dalla cartella compressa, selezionando questo esatto percorso di estrazione: C:/XAMPP/htdocs. In alternativa, puoi andare direttamente nella cartella htdocs di XAMPP ed estrarre il file dall’archivio.

 

  • Dopo aver estratto il file direttamente nel software (in un modo o nell’altro), vai nella cartella di WordPress appena estratta e rinomina il file “wp-config-sample.php”, chiamandolo semplicemente “wp-config.php”.

 

  • Poi, aprilo con il blocco note e modificalo attentamente in questo modo:
  1. Dove vedi la scritta “database_name_here”, inserisci il nome del database MySQL che hai creato in precedenza all’interno del pannello di XAMMP.
  2. Dove c’è scritto “username_here”, inserisci la parola “root”.
  3. Elimina “password_here”, lasciando però le virgolette.

A questo punto, potrai salvare e chiudere il blocco note. Ricorda però che questo passaggio è fondamentale: se non effettuerai questa modifica in maniera corretta, non potrai neanche riuscire ad installare il CMS sul tuo computer!

Come installare WordPress in locale? Ecco i passaggi finali

Fatto tutto questo, non dovrai fare altro che andare al link https://localhost/INSERISCI QUI IL NOME DELLA TUA CARTELLA WP/. Se i tutti i passaggi precedenti saranno stati effettuati nel modo giusto, ti si aprirà la pagina di benvenuto del CMS, dove dovrai inserire i dati richiesti, per poi cliccare su “Install WordPress” e proseguire con l’installazione. A questo punto, il gioco è fatto!

Potrai effettuare il login nel pannello di controllo del tuo sito collegandoti a https://localhost/nome-sito/wp-admin e iniziare a fare le tue modifiche direttamente dal pc e anche offline, utilizzando i plugin giusti e scrivendo i contenuti ideali per il tuo target.

Come potrai vedere, installare WordPress in locale non è difficile… Ma ad ogni modo, per qualunque problema e/o necessità, non esitare a contattarci e buon lavoro!

Giuseppe Barbagallo

Giuseppe Barbagallo

CEO e Co-Founder della web agency Good Working. Appassionato di informatica e tecnologia sin dai tempi del seggiolone. Si occupa di SEO e Web Design, soprattutto (e non solo) nel settore sportivo.
Giuseppe Barbagallo
Come installare WordPress in locale ultima modifica: 2017-05-02T17:00:05+00:00 da Giuseppe Barbagallo

Hai scaricato la GUIDA GRATUITA?

Una guida fondamentale per conoscere tutti gli aspetti legati alla realizzazione della propria attività online.
20 risposte per progettare correttamente il tuo business e la tua presenza sul web.
SCARICA SUBITO >>
e-book good working
close-link