migliori plugin Wordpress

Plugin WordPress: i migliori e gli indispensabili

Non c’è che dire ormai i siti si fanno utilizzando WordPress. Uno dei motivi più importanti di questo successo planetario sta nella facilità di utilizzo che cresce ad una velocità disarmante grazie ai plugin. Un po’ come accade per le app degli smartphone, basta pensare ad un’utilità e trovi l’applicazione che fa per te, ma quali sono i plugin indispensabili? Tanta grazie sarà davvero utile?

Uno dei fattori più importante per evitare che il visitatore fugga prima della fine del caricamento della pagina web, è appunto la velocità di download. Devi sapere che più installi plugin, più aumenti il rischio di rallentare il caricamento poiché i plugin non sono tutti fatti per funzionare in armonia, spesso e volentieri qualche conflitto lo creano.

Questo articolo è pensato proprio per ottenere un sito performante in termini di velocità e con dei plugin rispettosi e funzionali, i cosiddetti indispensabili.

Plugin WordPress, quelli che non possono mancare

Sicuramente hai sentito parlare di ottimizzazione SEO, e stai cercando il modo di rendere il tuo sito più efficace tramite qualche plugin potente e sicuro. La prima cosa che devi fare è assicurarti di avere il tuo WordPress aggiornato all’ultima versione. Per controllare lo stato degli aggiornamenti accedi alla tua Dashboard di WP e controlla nei messaggi. E’ importante mantenere aggiornato WordPress poiché i plugin vengono anch’essi aggiornati e possono non funzionare bene se non si allineano perfettamente. Questo è un altro motivo per cui scaricare plugin è una pratica che dovresti seguire solo dopo che ti sei accertato della effettiva necessità e dello stato di aggiornamento.

Nella lista che leggerai nel prossimo paragrafo ho tenuto conto dell’esigenza primaria di non andare a sovraccaricare il sito con cose pesanti e poco redditizie, ed in seconda battuta, ho seguito le linee guida che Google suggerisce per rendere la fruibilità della pagina web friendly. In pratica, come dice il titolo di questo post, parliamo solo dei plugin indispensabili.

Ciò non toglie che non ce ne siano altri di plugin interessanti ma se badiamo al contenuto, alla velocità e al fatto che comunque c’è un utente che cerca informazioni e non vuole essere deluso, meglio stare sul concreto e poi concentrarci su ciò che conta di più.

Quali plugin installare per aumentare le performance del sito

Ed eccoci arrivati alla lista dei plugin che non devono mancare in un sito web. Scaricarli è molto semplice ed alla fine di questo paragrafo ti fornirò il link per accedere ai plugin di WordPress.

Redirection

Redirection è il Plugin necessario e impattante sulla classificazione che Google fa del nostro sito web. È un fatto che dopo un po’ di tempo saltino fuori collegamenti interrotti ed errori 404. Per l’utente è molto antipatico vedere il 404 stampato nel centro dello schermo, ha l’effetto di una rottura di un meccanismo e la credibilità va a farsi benedire. A Google questo non piace ovviamente.

Questo plugin ci fa dormire in maniera più serena, utilizza infatti il redirect 301, e si viene portati alla home page o altre pagine/articoli del sito web con buona pace di tutti.

Related Posts

Un altro plugin di WordPress che va nel segno della fruibilità utente è Related Posts. Questo in particolare invita il visitatore a rimanere nel sito per approfondire l’argomento che sta leggendo con altri affini. Vengono mostrati dei post selezionati in maniera correlata. Se vogliamo si tratta di un avanzamento della Gallery secondo la quale vengo evidenziati gli ultimi 5 o 10 post. Con Related Post ogni utente avrà di fronte solo post pertinenti.

WP Social Sharing

Con lo sviluppo dei template si è assistito ad un incremento delle applicazioni dedicate al mondo dei social network, oggi imprescindibile. I tasti per la condivisione social non devono mancare nel tuo sito. Puoi utilizzare questo plugin se non te li ha offerti il tuo template. Ti ricordo che dare in pasto ai social un post, assicura una valutazione migliore da parte dei motori di ricerca.

Simple Author Box

Con tutta probabilità questo plugin assumerà un’importanza decisiva ai fini dell’autorità del tuo sito. Il motivo sta negli aggiornamenti dell’algoritmo di Google che ha incrementato il valore dei referral. L’autore del post con un riassunto di presentazione, appare a margine dell’articolo. Ciò aumenta la fiducia sia da parte dell’utente, che di Google. Si pensa anche che determinati argomenti, a carattere scientifico o medico debbano avere delle specifiche dichiarazioni o riferimenti ai titoli o alla prova della propria esperienza, come ad esempio può fare un collegamento al proprio Linkedin.

Per questi motivi questo è da considerarsi uno dei plugin indispensabili.

WP Super Cache

Se installi questo plugin significa che hai a cuore la velocità di caricamento delle tue pagine web. Fai bene a preoccupartene poiché è centrale per l’ottimizzazione SEO e per mantenere il visitatore sul tuo sito. In pratica viene mostrata una copia della pagina da caricare senza doverlo fare ogni volta. Ti consiglio di monitorare sempre questo aspetto e verificare i miglioramenti.

Nella categoria dei SEO plugin c’è Yoast SEO

Non puoi perderti Yoast SEO. Se aspiri a creare contenuti scritti tecnicamente in ottica SEO hai bisogno di un tutor che passo-passo ti faccia notare gli errori e ti dia suggerimenti utili a produrre articoli ottimizzati. In molti casi basta questo plugin per assicurarti buoni piazzamenti. La sua diffusione è notevole e si aggiorna di frequente.

E’ gratuito con la possibilità di un upgrade alla versione PRO. Usalo sia per l’aiuto che ti fornisce in fase di scrittura, che per la verifica della SEO del post.

Come detto la lista si può allungare anche di molto, ma non avrebbe senso appesantire il sito più del dovuto. Comunque sia, per averli nel tuo WordPress clicca il link qui di seguito:  Il link dove puoi trovare tutti i plugin di cui hai bisogno.

Tieni conto che lo stesso lavoro lo fanno molti plugin per cui scegli quelli che hanno un grado di affidabilità migliore. Puoi verificarlo dalle stellette e dal numero di download.

I plugin rendono il sito performante a patto che il contenuto sia all’altezza

Sono 6 i plugin indispensabili di WordPress che danno maggiore possibilità di scalare la vetta della SERP. Il merito ancora più importante che hanno è quello di liberare del tempo utile a migliorare i contenuti. E’ li che va messa la massima attenzione, nel creare qualcosa che non c’è ancora nel web. L’originalità insieme alla qualità del sito, aiutata da questi plugin, non possono che dare forza ed autorevolezza.

Il tuo blog ha bisogno di intraprendere una strada più larga e sicura, con i migliori plugin di WordPress non hai fatto altro che inserire benzina nella tua macchina, ora serve che inizi a guidare senza più doverti fermare a guardare sotto al cofano!

Giuseppe Barbagallo

SEO Specialist e Co-Founder della web agency Good Working. Appassionato di informatica e tecnologia sin dai tempi del seggiolone. Si occupa di SEO e Web Design, soprattutto (e non solo) nel settore sportivo.
Giuseppe Barbagallo
Nessun Commento

Lascia un commento...

Commento
Nome
Email
Sito web

Vuoi iscriverti alla nostra newsletter?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente spam o pubblicità, solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
close-link

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta l’informativa cookie.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.
Altro in: Plugin, Wordpress
Sicurezza WordPress
Sicurezza WordPress, con WordFence uno per tutto

Chiudi