social commerce

Con Pinterest Lens verso il Social Commerce

Il commercio digitale si evolve sempre più e da un po’ di tempo è diventato anche “Social Commerce”, rivelandosi effettivamente capace di potenziare al massimo ogni attività commerciale e professionale. Ma sai di cosa si tratta?

Il “commercio sociale” non è altro che la vendita effettuata attraverso le piattaforme sociali. Ad esempio, è possibile trovare e confrontare tantissimi prodotti di ogni genere su Facebook, per poi effettuare l’acquisto contattando il venditore o anche direttamente da Messenger (con i nuovi chatbot, si supportano i pagamenti con Paypal). Lo stesso accade con Twitter dove, “con un tweet”, poi puoi conoscere un prodotto e fare l’acquisto in pochi click.

Perciò, le possibilità e i mezzi per avviare un’attività di social commerce (anche di supporto all’e-commerce tradizionale e/o al negozio fisico) ci sono eccome e, bisogna contare inoltre che con i servizi Paypal, possiamo creare un link personalizzato e comunque vendere su ogni piattaforma sociale, anche senza usufruire degli appositi strumenti che vengono concessi agli account business.

Le opportunità offerte dai social

Ad oggi, per il social commerce possiamo fare affidamento persino su Pinterest che, oltre a riscuotere un successo sempre più enorme anche in Italia, mette a disposizione uno strumento da non sottovalutare, ovvero Pinterest Lens. Tuttavia, prima di parlarne più approfonditamente, c’è una cosa che dovresti considerare: questa semplice ma particolare attività di vendita attraverso i social sta facendo riscuotere un notevole successo alle aziende, al punto che gli stessi social hanno aggiunto tasti, opzioni, pagine fan personalizzabili (ad esempio su Fb si possono inserire prodotti e servizi, con descrizioni e prezzi), funzionalità interessanti come appunto Pinterest Lens e programmi di advertising che consentono di targettizzare l’annuncio in maniera molto specifica.

Lo shopping online è in generale un’esperienza sociale. Alle persone piace mettersi sul divano e comprare dal computer o dai dispositivi mobili. Al giorno d’oggi amiamo condividere i nostri acquisti con foto e pubblicazioni varie, lasciare recensioni, chiedere ad amici e parenti il loro parere su alcuni prodotti.  Ci sarà anche la crisi, ma se non andiamo nei negozi, non vuol dire che non compriamo! Infatti, molte aziende stanno crescendo proprio grazie a internet, al commercio digitale e, più nello specifico, persino grazie al social commerce.

Secondo un’indagine del magazine inglese MarketingWeek, il 56% degli intervistati segue diversi marchi sui social media con assiduità e, attraverso queste piattaforme, fa spesso degli acquisti. Un altro 35% va sui social solo quando ha effettivamente voglia di fare shopping, ma comunque lo fa! Il “boom” del social commerce coinvolge soprattutto i giovani dai 18 ai 24 anni, attirando anche un modesto target di acquirenti dai 25 ai 34 anni.

Naturalmente, questi sono dati da considerare relativamente ai prodotti o servizi che vorremo promuovere tramite le piattaforme sociali, ma possiamo affermare che il social commerce può permetterci di fare un buon profitto e, contemporaneamente, ci offre strumenti e possibilità per espanderci e farci conoscere da più persone.

Oramai sappiamo tante cose su Facebook e sui metodi che propone alle aziende e ai professionisti per promuoversi, aumentare le vendite e crescere. Di Pinterest, invece, non tutti sappiamo abbastanza, anche perché fino a poco fa di italiani attivi non ce n’erano moltissimi. Tuttavia, ora che sta cominciando ad attirare un ampio pubblico del Bel Paese, non ci resta che cogliere al volo anche questa opportunità. Per questo, oggi abbiamo deciso di parlare di Pinterest Lens.

Pinterest e social commerce: ecco tutto quello che dovresti sapere a riguardo

Questa interessante piattaforma sociale ha lavorato con alcuni importanti rivenditori come Macy’s e Bloomingdale. Probabilmente, molti uomini non hanno idea di cosa possano essere o magari hanno sentito parlare di questi marchi in qualche film americano. Le donne, invece, sanno sicuramente che si tratta di “grandi magazzini” che spopolano negli USA per la loro vasta offerta di capi d’abbigliamento e accessori. Solamente con queste due ultime parole possiamo capire l’effetto che un loro account su Pinterest abbia potuto fare sul pubblico femminile!

Inoltre, dobbiamo considerare che, secondo alcuni dati, solo una piccola parte dei contenuti condivisi sulla piattaforma sono originali: l’80% è composto da ri-condivisioni dei post pubblicati da altri. Questo si è rivelato decisamente un buon vantaggio per aziende come Macy’s e Bloomingdale, e può diventare un vantaggio anche per la tua attività: potrai pubblicare delle immagini colorate, interessanti e di qualità che fanno venire voglia di essere condivise e che possono coinvolgere così il tuo target di riferimento, al quale verranno mostrati innumerevoli pin in base agli interessi.

In pratica, Pinterest mostra agli utenti tantissimi post relativamente a quello che pubblicano e alle tematiche per cui hanno mostrato interesse e non importa seguire le persone per vedere ciò che pubblicano. Questo vuol dire che anche se non ti segue ancora nessuno, i tuoi post verranno comunque mostrati a persone con i tuoi stessi interessi o che potrebbero essere attratte da ciò che hai scelto di pubblicare. Ad ogni modo, non dimenticare che questo social, almeno per adesso, vanta di un pubblico principalmente femminile. Gli uomini ci sono, ma sono in minoranza e sono anche meno attivi.

Supponendo però che il tuo target sia proprio su Pinterest, in piccola o in gran parte, come abbiamo detto, dobbiamo pubblicare immagini coinvolgenti se vogliamo attirare nuovi acquirenti direttamente dal social, ma possiamo farci dare un’ottima mano anche da Pinterest Lens.

Come funziona Pinterest Lens?

Una funzione semplice, innovativa e adatta al social commerce

Pinterest Lens è una funzione che ti permette effettivamente di potenziare al massimo il tuo profilo ed ogni tipo di contenuto che deciderai di inserire su questo particolare portale social. Devi infatti notare che essa ti consente di collegare tutti i vari tipi di contenuti che hai inserito sul tuo profilo, rendendo la navigazione dei tuoi utenti unica e piacevole sotto ogni aspetto.

Ma la caratteristica principale di Pinterest Lens è questa: la funzione si occupa di mostrare al meglio i tuoi prodotti (nel vero senso della parola!). Potrai aggiungere delle lenti alle foto che metteranno i dettagli in risalto e, come abbiamo detto, creare dei collegamenti che riportano ad altre immagini pubblicate. Il social ti offre una vera e propria lente sui tuoi prodotti e sulla tua attività, che potrà permetterti di ottenere una maggiore visibilità e popolarità, e aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di vendita.

L’utilizzo di questa semplice ma interessante funzione, potrà essere ulteriormente potenziata grazie all’inserimento del link al tuo sito (o alla pagina relativa al prodotto) direttamente nelle foto caricate e tra i dati del tuo profilo. Naturalmente, ci sono opzioni indicate per gli account aziendali, ma usando il tuo profilo personale potrai creare una sorta di strategia di “native advertising” anche grazie a Pinterest.

Insomma, il social commerce è una grande opportunità e le stesse piattaforme sociali ci aiutano a portare i nostri prodotti online. Cosa possiamo chiedere di più? Non ci resta che darci da fare. Ovviamente, non diventerai ricco dal giorno alla notte grazie a Pinterest Lens o ad una pagina Fb ma, sicuramente, con un po’ di impegno, potrai fare la differenza e far conoscere i tuoi prodotti e servizi a molte più persone.

Avatar for Susanna Soliman

Susanna Soliman

Scrittrice, copywriter e mamma a tempo pieno. Scrivo per passione, leggo per crescere e vivo di parole. Il mio motto è: #Love, #Live & #Write.
Avatar for Susanna Soliman
Con Pinterest Lens verso il Social Commerce ultima modifica: 2017-06-30T07:25:29+00:00 da Susanna Soliman
Nessun commento

Lascia un commento...

Commento
Nome
E-mail
Hai un sito web?

venti − nove =

Iscriviti alla Newsletter!

Niente spam e niente promozioni. Solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Ci stai?
Ok, mi iscrivo!
close-link