Content Marketing e Facebook Update

Content Marketing e Facebook Update: cosa condividere sui social?

Come ben sappiamo, una valida strategia di content marketing prevede anche un’attenta promozione e distribuzione dei contenuti, e Facebook è certamente parte integrante di queste attività. Ma cosa succede quando cambiano gli algoritmi? Andiamo nel panico! Ma niente paura: la consapevolezza ci spiana sempre la strada, anche quando si tratta di social media.

Condividiamo, ma non a caso!

Nell’epoca dello share e del “mi piace”, non possiamo fare a meno di condividere persino quello che creiamo ogni giorno, le descrizioni dei servizi e prodotti che offriamo, le nostre competenze e le nostre storie, le nostre pagine web e i nostri articoli pubblicati su blog professionali, personali e aziendali.

Tuttavia, come ben sappiamo, per usare il web ci vuole astuzia: dobbiamo stare dietro ai vari aggiornamenti, alla SEO e agli algoritmi di Google. Anche i social hanno i loro metodi e i loro requisiti di indicizzazione. A questo proposito, ultimamente, Facebook fa parlare di sé con i suoi update relativi sempre agli algoritmi. In questo caso, non si tratta di SEO, ma ci sono comunque alcuni accorgimenti da seguire e alcuni dettagli da non sottovalutare.

L’aggiornamento di Facebook e gli elementi utili per creare una migliore content marketing strategy

L’intento del team di Mark Zuckerberg è quello di “ripulire” il feed delle notizie degli utenti. Certamente, a primo impatto può sembrare una decisione un po’ offensiva, in particolare nei confronti delle pagine delle aziende, degli editori e dei siti di notizie. Infatti, sono proprio questi che saranno colpiti dal nuovo algoritmo: vedranno diminuire i loro post nelle bacheche dei singoli utenti.

Ad ogni modo, uno spiraglio di luce c’è: dalla sede di Menlo Park, ci fanno sapere che verranno privilegiati i contenuti che stimolano il coinvolgimento e le interazioni, in quanto lo scopo del social rimane sempre quello di aiutare le persone a connettersi.

Pertanto, Google punta principalmente alla qualità dei contenuti e Facebook alle amicizie virtuali che i post possono in qualche modo far nascere. In ogni eventualità, possiamo dire che entrambi “costringono” le aziende a darsi da fare per produrre contenuti migliori e questo non è di certo un male. Per quanto riguarda il social media di Mark Zuckerberg, è importante persino creare qualcosa che porti l’utente a interagire con gli altri e con l’azienda stessa. Perciò, da oggi in poi, dovremo considerare questi dettagli sia nell’elaborazione dei contenuti che nella loro distribuzione e promozione.

Non dimentichiamoci quindi che, al momento, i video dal vivo vanno per la maggiore e catturano l’attenzione di un ampio numero di utenti. Inoltre, dobbiamo pensare mobile-first, ovvero creare contenuti fruibili da qualunque dispositivo, in particolare dagli smartphone e degli altri device che, ad oggi, vengono usati molto di più rispetto al computer. Ovviamente, dovremo continuare a studiare il nostro pubblico di riferimento e a capirne i bisogni, per poi usare queste informazioni per modellare la nostra content marketing strategy.

Facebook Update: sarà anche una scusa per spingere i brand a usare il programma di advertising?

È probabile ma, si sa, quando si tratta di promozione, anche un piccolo investimento è utile e può fare la differenza. Inoltre, persino in quel caso, non potremo avviare una buona strategia di content marketing senza avere per le mani dei contenuti coinvolgenti e di qualità! Non sei d’accordo? Pertanto, il nuovo update dell’algoritmo di Facebook non è un’apocalisse per le aziende e per i professionisti, ma è solamente un ottimo modo per spingerci a migliorarci e a dare di più. Vogliamo cogliere con gioia l’invito di Zuckerberg? Certamente sì, anche perché non abbiamo molte altre scelte, ma forse fra qualche tempo lo ringrazieremo!

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Niente spam o pubblicità, solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
Ok, mi iscrivo!

Per maggiori informazioni consulta la nostra INFORMATIVA PRIVACY

Content Marketing e Facebook Update: cosa condividere sui social?
5 (100%) 1 vote

Avatar for Susanna Soliman

Susanna Soliman

Scrittrice, copywriter e mamma a tempo pieno. Scrivo per passione, leggo per crescere e vivo di parole. Il mio motto è: #Love, #Live & #Write.
Avatar for Susanna Soliman
Nessun Commento

Lascia un commento...

Commento
Nome
Email
Sito web

Sito web vecchiotto o invisibile su Google?

30 MINUTI DI CONSULENZA SEO GRATIS

Inserisci i tuoi dati per richiedere un'analisi GRATUITA del tuo sito web.
OK, VOGLIO LA CONSULENZA
Prima di inviare il modulo consulta la nostra informativa privacy.
close-link
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Niente spam o pubblicità, solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
Ok, mi iscrivo!
close-link

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull'uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Con la prosecuzione della navigazione oltre questa informativa acconsenti all'uso dei cookie. Consulta la nostra informativa cookie.

Altro in: content distribution, content marketing
promuovere articolo sul web
6 cose da fare per promuovere un articolo sul web

Chiudi