Corsi di Digital Marketing - 3 cose che devi controllare prima di scegliere (copertina)

Corsi di Digital Marketing: 3 cose che devi controllare prima di scegliere

È successo di nuovo. Questa volta su LinkedIn.

Incuriosito dalla notifica, ho aperto il messaggio e dentro c’era scritto questo:

«Ciao Simone, come stai? Avrei da chiederti un parere professionale: se dovessi consigliare un corso di Digital Marketing (io non ne ho mai fatto uno onnicomprensivo), quale consiglieresti e perché? Grazie.»

Ho ormai perso il conto delle volte in cui ho trovato nella mia casella di posta richieste di questo tipo.

«Non mi sarà mica venuta la faccia da secchione?», mi domando ogni volta. Perché, se così fosse, a quelli che già ho si aggiungerebbe un ennesimo problema. E non ne ho veramente bisogno, ora come ora.

Il fatto è che io di corsi di Digital Marketing non ne ho seguito neanche mezzo. Quindi non sono proprio adatto a dispensare suggerimenti, né tantomeno potrei mai consigliare questo o quel corso di formazione, istituto o docente.

Magari confessando questa mia carenza non ci faccio una bella figura, ma tant’è…

Una cosa, però, la posso fare lo stesso: mettermi nei panni di chi è alla ricerca di un corso di Digital Marketing ed elencare tutte quelle cose che farei io nel tentativo di capire se un corso può essere fatto bene oppure no.

Perché più che i programmi dei corsi di Digital Marketing, i quali si assomigliano un po’ tutti, e i prezzi, che sono spesso e volentieri bugiardi (molto costoso ≠ molto utile), sono altri gli aspetti che possono fungere da indicatori della qualità di un corso di formazione e, di riflesso, anche di quella dell’azienda, ente o istituto che lo organizza.

Mettetevi comodi, quindi, perché di cose ne vedremo parecchie…

Soffrirò… morirò… Ma intanto, studio, testo, scrivo, trallallà.

Premesso che saper fare le cose non significa automaticamente saperle anche trasmettere al prossimo, ecco le 3 cose che andrei a verificare prima di iscrivermi a un qualsiasi corso di Digital Marketing:

1. Il sito web di chi lo organizza

Sarà che ho un passato da Grafico e Web Designer, ma per il me il sito Web di una realtà che si occupa di formazione in ambito digitale non deve essere fatto bene. Ma deppiù. Molto deppiù.

Si deve aprire velocemente; la grafica deve adattarsi a qualsiasi dispositivo; la navigazione deve essere semplice e intuitiva; i testi devono essere chiari e ben formattati; i link e gli elementi interattivi devono funzionare tutti…

Insomma, deve essere un sito con i controcoglioni.

Se il sito di una realtà che si propone di fare formazione sul Marketing Digitale non rispetta gli standard e i valori di quello stesso contesto, allora, forse, è il caso di andare a guardare da qualche altra parte.

2. Il curriculum dei docenti

Dato che i corsi di Digital Marketing sono spesso tenuti da professionisti che, oltre a occuparsi di formazione, svolgono anche altre attività (Digital Marketer, Social Media Manager, etc.), una delle cose più utili che un aspirante studente può fare è intraprendere una vera e propria indagine sul conto dei docenti.

Nel mio caso, ad esempio, per ognuno degli insegnanti andrei a vedere:

  • Quante e quali risorse online risultano a suo nome (sito, blog, profili social, etc.);
  • Di quali aziende, brand, progetti si occupa o si è occupato in passato;
  • Come si presenta sui social, cosa condivide e come interagisce con gli utenti;
  • Se ha scritto libri, di cosa trattano e come ne parlano i lettori;
  • Se in giro ci sono interviste che lo riguardano e come ha risposto alle domande.

Tutte queste informazioni mi aiuterebbero a capire con che tipo di persone potrei avere a che fare, quanto sono stimate all’interno del loro settore e, soprattutto, qual è il loro effettivo grado di preparazione.

3. L’opinione degli ex studenti

A meno che il corso di Digital Marketing dei propri desideri non sia totalmente inedito, l’entrare in contatto con uno o più ex studenti per chiedere la loro opinione potrebbe rivelarsi estremamente utile.

Il problema è: come fare a identificare queste persone?

Semplice, basta avere un account su Facebook e un quarto d’ora libero.

Spesso, infatti, le realtà che organizzano corsi di Digital Marketing e roba simile tendono a celebrare la conclusione delle singole sessioni condividendo su Facebook gioiose foto di gruppo in cui figurano studenti e insegnanti.

Dato questo, tutto quello che bisogna fare per reperire i nomi degli ex corsisti è andare a spulciare le foto pubblicate dalla realtà di proprio interesse e, una volta beccato lo scatto giusto, esaminare i tag e le interazioni.

È un po’ stalkeroso come metodo, lo so. Però funziona!

Un corso di Digital Marketing fatto bene è per sempre

Ora che abbiamo visto le 3 cose che è meglio controllare prima di scegliere un corso di Digital Marketing, non mi rimane che auguravi buona fortuna e invitarvi a segnalare, magari con un commento, tutti quei corsi di Digital Marketing, quelle realtà o quei docenti che hanno effettivamente contribuito alla vostra formazione.

Poi, magari, ne seguirò uno anche io. Me sto quasi a sentì in colpa!

Alla prossima!

Corsi di Digital Marketing: 3 cose che devi controllare prima di scegliere
5 (100%) 5 votes

Avatar for Simone Bennati
Seguimi

Simone Bennati

35 anni portati splendidamente. Egotista. Croccante fuori e morbido dentro. Scusate se sono stronzo, ma avete cominciato prima voi.
Avatar for Simone Bennati
Seguimi
Nessun Commento

Lascia un commento...

Commento
Nome
Email
Sito web

Sito web vecchiotto o invisibile su Google?

30 MINUTI DI CONSULENZA SEO GRATIS

Inserisci i tuoi dati per richiedere un'analisi GRATUITA del tuo sito web.
OK, VOGLIO LA CONSULENZA
Prima di inviare il modulo consulta la nostra informativa privacy.
close-link

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente spam o pubblicità, solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
close-link

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull'uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Con la prosecuzione della navigazione oltre questa informativa acconsenti all'uso dei cookie. Consulta la nostra informativa cookie.

Ehi, potrebbe interessarti anche...
Internet of Things
Internet of Things: la rivoluzione delle nostre abitudini

Chiudi