scegliere i plugin Wordpress

Come scegliere i plugin WordPress per il tuo sito web

Che tu sia un blogger o un venditore con un sito internet, che tu abbia un negozio o un’azienda, per operare sul web hai bisogno di un sito fatto come si deve e, oltre a selezionare un ottimo CMS come WordPress, dovresti anche scegliere i plugin che fanno al caso tuo. Ma come puoi fare questa scelta nel modo più giusto?

La risposta è semplice: dipende tutto da te, da cosa fai e da cosa vuoi fare in quanto i plugin ti offrono delle funzionalità in più, utili sia per te che per l’user-experience che proponi ai tuoi visitatori.

Pertanto, se hai in mente qualche nuova particolare funzione per il tuo sito e/o blog, puoi decisamente fare una ricerca specifica e scegliere i plugin che rispondono esattamente alle tue aspettative e alle tue esigenze.

In alternativa, se sei alle prime armi e/o ancora non sai con certezza come vorresti che fosse il tuo blog o quali dovrebbero essere le sue particolari caratteristiche, ecco una lista di suggerimenti che ti aiuteranno lungo la strada.

I consigli che ti aiuteranno a scegliere i plugin WordPress migliori per te e la tua attività online

La prima cosa che ti consigliamo di fare è una lista dei plugin indispensabili, di cui abbiamo già parlato sul nostro blog. Li hai tutti? In quel caso, si tratta di strumenti che ogni blog e sito dovrebbe avere per poter proporre agli utenti una navigazione molto piacevole. A te offrirebbero invece una migliore gestione del tuo spazio web e dei tuoi contenuti, sia a livello di SEO che per quanto riguarda la sicurezza e la funzionalità di ogni pagina web.

Una volta che gli indispensabili saranno al loro posto, attivati ed efficacemente funzionanti, sarà il momento di scegliere i plugin WordPress che andranno a personalizzare il tuo sito. A questo proposito, ti suggeriamo non solo di mettere nero su bianco le tue idee in modo da poter avere uno spunto dal quale partire per cercare i plugin, ma anche di dare uno sguardo ai siti dei tuoi competitors. Potrebbero essere aziende o blog, portali di notizie o monotematici… E ognuno di questi potrebbe portarti a trovare il plugin che fa per te e/o nuove ispirazioni che renderanno ancor più efficace il tuo progetto online.

Se non riesci a capire come un sito possa avere una determinata funzione o caratteristica, contatta il proprietario del blog e chiedi delle informazioni specifiche. Vedrai che, nella maggior parte dei casi, troverai un gestore disponibile e pronto a rispondere ai tuoi quesiti.

Oltre agli esempi e alle ispirazioni che puoi prendere dagli altri blog, ti suggeriamo di controllare periodicamente il tuo sito e chiederti “di cosa ho bisogno?”:

  • Di svuotare la cache?
  • Di aumentare la velocità di caricamento?
  • Di avere qualche funzionalità particolare?
  • Di far scaricare dei file ai visitatori?
  • Di inserire automaticamente dei link nei tuoi articoli?
  • Di un form per la newsletter o di un modulo per i contatti?

Facendoti queste domande, riuscirai a creare una lista di necessità che ti aiuterà a cercare e a scegliere i plugin WordPress di cui hai effettivamente bisogno.

Una volta creata la lista, ti accorgerai che gli elementi con le caratteristiche e le funzionalità che cerchi sono davvero tanti. Quindi, come puoi selezionare i migliori plugin WordPress?

Naturalmente, potrai farlo osservando i voti e andando a leggere le relative review che di certo sul web non mancheranno!

In più, ti consigliamo di prediligere i plugin dei quali è possibile visualizzare i codici ed eventualmente procedere con una personalizzazione. In questo modo, potrai modificarli e/o farli modificare in base alle tue esigenze, sia a livello tecnico che estetico.

E dopo? Ecco le nostre conclusioni

A questo punto, probabilmente avrai già le idee chiare: sai come impostare la tua ricerca e forse avrai già iniziato. Bene! Questo è davvero ottimo. Tuttavia, prima di lasciarti, vogliamo darti anche un altro paio di accorgimenti da seguire:

  1. Prima di installare un plugin, controlla sempre che sia compatibile con la tua versione di WordPress e che esso non sia sotto forma di una versione di prova (ovvero quella beta).
  2. Poi… provalo!

Non tutti i plugin ci offrono esattamente quello che ci aspettavamo, un pò come accade con le app dei nostri smartphone. Perciò, scarica e prova: solo così saprai se si tratta di uno strumento che può darti esattamente ciò di cui hai bisogno e che stai cercando. Potrebbe andarti bene alla prima oppure potresti aver voglia di cambiarlo subito e metterci un po’ per trovare l’ideale! Non si sa mai, ma l’importante è non “fidarci” subito ciecamente del primo plugin che scarichiamo!

Un ulteriore consiglio che vogliamo darti è quello di testare i plugin WordPress su un sito web di prova, dove potrai effettuare tutti i testi del caso prima di implementarli sul tuo sito web di riferimento.

Detto questo, ti lasciamo alla tua ricerca e a scegliere i plugin WordPress giusti per il tuo sito.

Facci sapere come è andata!

 

Giuseppe Barbagallo

Giuseppe Barbagallo

SEO Specialist e Co-Founder della web agency Good Working. Appassionato di informatica e tecnologia sin dai tempi del seggiolone. Si occupa di SEO e Web Design, soprattutto (e non solo) nel settore sportivo.
Giuseppe Barbagallo
Come scegliere i plugin WordPress per il tuo sito web ultima modifica: 2017-05-08T07:45:01+00:00 da Giuseppe Barbagallo

Iscriviti alla Newsletter!

Niente spam e niente promozioni. Solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Ci stai?
Ok, mi iscrivo!
close-link