Notifiche push su WordPress i migliori plugin

Notifiche push su WordPress: i migliori plugin (gratuiti e a pagamento)

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Hai un sito web e quando pubblichi un nuovo contenuto vorresti che tutti gli interessati fossero avvisati? È l’obiettivo di tanti che, il più delle volte, si prova a raggiungere con la condivisione sui canali social, con le sponsorizzazioni o, ancora, con le newsletter. E se ti dicessimo che esiste un metodo per notificare agli utenti la pubblicazione di un nuovo contenuto sul tuo sito? Dobbiamo parlare dei plugin per le notifiche push.

Cosa sono le notifiche push

Le notifiche push sono, prendendo la definizione di Wikipedia, quel tipo di “messaggistica istantanea grazie alla quale il messaggio perviene al destinatario senza che questo debba effettuare un’operazione di scaricamento”. Tradotto in linguaggio pratico significa che un utente può ricevere sul telefono (o sul PC) la notifica che il tuo sito ha appena pubblicato un nuovo contenuto. E la può ricevere senza aprire l’app di Facebook o di Twitter (sperando che visualizzi quel post) o di qualsiasi altro social e senza nemmeno aprire l’email e andarsi a leggere la newsletter che hai invitato. In qualsiasi momento, ovunque si trovi, la notifica lo informa che c’è un nuovo contenuto. Interessante, vero?

Il fantastico mondo dei plugin

Per rendere operativa questa impostazione è necessario che l’utente, per una questione di privacy, autorizzi la ricezione delle notifiche push. Bene, questa autorizzazione e il relativo processo di invio della notifica ogni volta che caricherai un nuovo contenuto sul tuo sito è gestita da un apposito plugin. Un plugin dedicato alle notifiche push che puoi installare sul tuo sito WordPress. I plugin sono una risorsa importante per ogni sito perché consentono di migliorarne le prestazioni e le funzionalità.

Se non è tutto oro quello che luccica è importante anche non esaltarsi davanti a questi plugin e non considerare le notifiche push come oro colato. Non perché non possano essere dei canali preferenziali per portare traffico sul tuo sito, ma perché devono essere utilizzate con attenzione e moderazione. Ognuno di noi è quotidianamente e costantemente bombardato di notifiche; aggiungerne delle altre potrebbe essere potenzialmente nocivo. Se l’utente ha acconsentito a ricevere le notifiche push dal tuo sito è perché lo ha trovato interessante, magari leggendo alcuni dei contenuti già esistenti. L’invio delle notifiche successivo, quindi, deve essere equilibrato. Né troppo, per non risultare pedante, né poche, per non rischiare di essere dimenticato e non rimanere sul pezzo.

Leggi anche:  Come trovare immagini gratis per il tuo blog

Se questo equilibrio non viene dato da nessun algoritmo, i plugin ci consentono di gestire al meglio questo tipo di comunicazione. Ed essendocene tanti in circolazione, sia gratuiti che a pagamento, è doveroso fare una distinzione e una recensione dei migliori plugin con i quali attivare le notifiche push sul tuo sito WordPress.

 Notifiche push su WordPress: i migliori plugin gratuiti

  • OneSignal;
  • Gravitec;
  • Beamer;
  • PushEngage.

OneSignal

Il primo dei plugin per le notifiche push per WordPress da prendere in considerazione è sicuramente OneSignal. Parliamo di un plugin piuttosto completo che supporta diversi sistemi operativi (Chrome, Firefox e Safari) e che permette di personalizzare il tipo di visualizzazione, programmare quando inviare la notifica e inviare anche notifiche per invitare gli utenti a visitare il tuo sito, a prescindere dalla pubblicazione di un nuovo contenuto.

Gravitec

Con Gravitec puoi contare su un sistema di gestione delle notifiche push molto veloce ed efficiente. Tra i sistemi operativi supportati troviamo Chrome, Firefox, Opera e Safari e potrai avere accesso a diverse impostazioni e funzionalità, oltre che al riepilogo delle notifiche che hanno ottenuto maggior successo. Abbiamo inserito Gravitec nella lista dei plugin gratuiti e lo è fino a un massimo di 30.000 utenti registrati; per esigenze superiori è necessario effettuare l’upgrade a un profilo aziendale, ovviamente a pagamento.

Beamer

Con Beamer puoi contare su un plugin in grado di gestirti non solo l’invio delle notifiche, ma anche quella di un feed di notizie. Il tutto con la possibilità di personalizzare e programmare le notifiche, stabilendo anche un invio su misura in base al comportamento, la posizione, i dati demografici e tutte le altre informazioni che riesce a rilevare di un utente. L’aspetto importante da non trascurare è anche quello della semplicità, essendo un plugin facilissimo da configurare e utilizzare.

PushEngage

Parlare di PushEngage significa fare riferimento innanzitutto a un servizio indipendente di gestione delle notifiche push, ma che prevede anche un plugin dedicato per WordPress. Questo permette di inviare notifiche ai browser Chrome, Firefox e quello Samsung, sia nelle versioni desktop che quelle mobile. Tra le funzionalità aggiuntive troviamo il risponditore automatico alle interazioni dell’utente, l’invio delle notifiche in base alla posizione geografica e quelle dedicate a chi possiede o gestisce un e-commerce. Anche in questo caso abbiamo inserito PushEngage tra i plugin gratuiti, ma lo è con un limite massimo di 120 notifiche al mese e 2.500 utenti, altrimenti bisogna sottoscrivere un abbonamento.

Notifiche push su WordPress: i migliori plugin a pagamento

  • WonderPsuh;
  • SmartNotifications;
  • FirePush.

WonderPush

Un’alternativa decisamente interessante e con funzionalità particolarmente utili è sicuramente WonderPush. Con questo plugin, oltre alla compatibilità con Chrome, Opera, Firefox e anche Microsoft Edge, c’è la possibilità di targettizzare l’invio delle notifiche push. Non un invio indistinto, ma specifico in base alla lingua, agli eventi o ad altri tag. Inoltre, se possiedi un e-commerce, WonderPush ti consente di inviare una notifica agli utenti che hanno lasciato qualche prodotto nel carrello e non hanno ancora completato il check-out.  Il costo è veramente minimo e potrai iniziare a pagare dopo un periodo iniziale di prova di 14 giorni.

Leggi anche:  Live Chat per WordPress: i migliori plugin (gratis e a pagamento)

Smart Notifications

Se le notifiche push sono una corsia preferenziale di comunicazione con i propri lettori e clienti è anche vero che non è l’unica. E una buona strategia di comunicazione deve poter contare su più frecce da far scoccare dal proprio arco. Smart Notifications è proprio questo, consentendo con un unico strumento di gestire le notifiche push, ma anche le newsletter e i messaggi su Messenger. Senza dimenticare la possibilità di inviare comunicazione per eventi o argomenti di interesse e per promuovere l’utilizzo di un e-commerce grazie all’integrazione con WooCommerce.

FirePush

Con FirePush puoi inviare facilmente notifiche push in formato HTML5 o SMS. Oltre alle tradizionali funzioni, FirePush ti consente di inviare delle notifiche quando gli articoli vengono aggiornati, personalizzando al massimo (icona, link, testo, eccetera) la visualizzazione della notifica. Inoltre questo plugin supporta WooCommerce permettendo di inviare delle notifiche in caso di rilascio di nuovi prodotti, promozioni o riduzione dei prezzi.

Quale plugin scegliere?

Qual è quindi, in conclusione, il miglior plugin per le notifiche push da installare su WordPress? La risposta non è e non può essere univoca, perché dipende sempre dalle esigenze, dagli obiettivi e anche dal target cui si fa riferimento. Gli aspetti da valutare sono il numero di utenti che si stima di poter raggiungere (eventualmente poi si può passare a un piano premium per i plugin a pagamento), i browser verso i quali comunicare e le funzionalità di cui si ha bisogno. È necessario valutare attentamente pro e contro di ciascun plugin e individuare quello che assicura le prestazioni migliori e la maggiore semplicità e praticità di utilizzo.

Daniele Di Geronimo
Nessun Commento

Lascia un commento...

Commento
Nome
Email
Sito web

Già che ci sono, voglio iscrivermi alla vostra newsletter!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente spam o pubblicità, solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
close-link

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta l’informativa cookie.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.