social media marketing

Le tecniche di persuasione ai tempi dei social media

Attualmente, si parla sempre più di social media e di quello che dobbiamo fare per riuscire ad usarli al meglio, soprattutto in ambito lavorativo e professionale. Oggi parliamo proprio di questo e, più nello specifico, delle più valide tecniche di persuasione. Non prenderla come una cosa “sbagliata” o “cattiva”: se usate nel modo giusto e per offrire qualcosa di valore al consumatore e agli utenti in generale, non c’è niente di male nell’usarle. Metterle in atto nel modo giusto non significa “manipolare”, ma comunicare efficacemente e farsi notare.

Come ben sai, l’obiettivo del marketing non è solo quello di far conoscere ai clienti le caratteristiche di un prodotto o di un servizio: dobbiamo anche persuadere l’utente all’acquisto o comunque ad effettuare un’azione che può portarci ad un profitto. Negli ultimi anni, con l’introduzione dei social network e la loro esponenziale crescita in popolarità, le tradizionali strategie di marketing che vedevano come protagonisti i media offline sono diventate quasi obsolete e hanno lasciato il posto a tecniche pubblicitarie incentrate principalmente sull’utilizzo di piattaforme come Facebook, Instagram, Twitter, etc.

Dal momento che questi moderni canali di comunicazione si basano essenzialmente sulla componente della socializzazione, è inutile dire che le strategie utilizzate per la pubblicità sui media tradizionali non si rivelano altrettanto efficaci sui social network. Come sono cambiate quindi le tecniche di persuasione ai tempi dei social media?

La riprova sociale: una delle tecniche più potenti

I social media si differenziano dai media tradizionali per via della modalità di comunicazione sulla quale sono basati. Se quando ci si riferisce a radio, tv e giornali, si parla di comunicazione “One to Many” (Uno verso tanti), i social media sono basati invece su un metodo di comunicazione diverso, quello, appunto, “social”, che vede come protagonista uno scambio di opinioni tra gli utenti. Non si parla più di un solo interlocutore che si rivolge alla massa, ma di tanti interlocutori che si scambiano idee, pensieri e pareri tra loro. Condividono e avviano il passaparola.

È proprio per questo che le tecniche di persuasione usate nel marketing del passato non sono più altrettanto efficaci: quando un potenziale cliente si trova a decidere se affidarsi o meno ad un’azienda, viene influenzato dal parere della community e perciò dall’opinione di amici, parenti e di altri utenti che hanno provato il prodotto in precedenza.

Da sempre, gli studi psicologici hanno affermato che gli esseri umani sono naturalmente tendenti a seguire la folla, per soddisfare il proprio bisogno di conformità. Questo concetto, se applicato al marketing e, più specificatamente, al social media marketing, sta a significare che più sono le persone che si affidano ad un’azienda, più gli altri utenti assegneranno valore alla stessa.

Per questa ragione, quello della riprova sociale è un concetto essenziale da tenere a mente quando si vuole costruire una vincente strategia di marketing online, in particolar modo se si tratta di pubblicizzare un prodotto o servizio sulle piattaforme sociali.

Secondo le recenti statistiche, infatti, circa il 63% dei consumatori, prima di acquistare un prodotto, verifica le opinioni degli utenti sui social. Cosa si può fare quindi per implementare il concetto di riprova sociale nella propria strategia di marketing?

4 suggerimenti utili per creare il passaparola e rafforzare la propria brand reputation

Per utilizzare la tecnica di persuasione della riprova sociale e costruire una buona strategia di marketing sui social media, dovresti fare così:

  • Sfrutta le recensioni degli utenti

Come già detto in precedenza, circa il 63% degli utenti prende le proprie decisioni basandosi sulle recensioni di coloro che hanno acquistato precedentemente il bene o il servizio in questione. Quindi, perché non sfruttare questa tendenza a tuo vantaggio?

Includi le recensioni positive dei tuoi clienti sui tuoi canali social, magari permettendo agli utenti di recensire la tua pagina, oppure condividi i feedback positivi tramite post. Queste piccole operazioni possono fare davvero la differenza nelle tue attività di social media marketing: incrementano la fiducia generale degli utenti nei confronti della tua attività o azienda e ti aiutano ad aumentare il tasso di conversione.

  • Evidenzia il numero dei clienti

Un utente che non conosce un brand o un’azienda, tende a fidarsi di più della stessa se vede che numerose altre persone hanno già acquistato il prodotto o il servizio. Perciò, quando puoi, metti in evidenza il numero di clienti che hanno acquistato da te o che si affidano a te: questa è una strategia semplice ma molto potente, ideale ancora una volta per aumentare le conversioni e attrarre nuovi clienti.

  • Gli account verificati

Quando un utente approda sul profilo social di un’azienda e nota che il profilo è verificato, tende a vedere la stessa come una realtà affermata ed estremamente affidabile. Fare richiesta per la verifica della pagina aziendale su Facebook non è così difficile: basta cliccare sulla sezione dedicata e compilare i campi richiesti. Anche per Twitter, è necessario seguire le istruzioni e procedere con la richiesta. Tuttavia, i tempi di approvazione potrebbero non essere così rapidi. Per Instagram, al momento è un po’ un’utopia, in quanto ai “vertici” puntano principalmente su personaggi pubblici e famosi (spesso avviando in automatico le procedure di verifica).

  • Punta sull’Influencer Marketing

L’Influencer Marketing è un ottimo modo per attrarre nuovi clienti, aumentare la visibilità del tuo brand e sfruttare la tecnica di persuasione della riprova sociale a tuo vantaggio. Infatti, quando ci si rivolge ad un blogger famoso, ad un influencer o a un “vip” per la sponsorizzazione del proprio prodotto si va automaticamente ad aumentare la propria influenza sociale: gli utenti vedranno immediatamente il brand come affidabile e autorevole nel settore.

Tu che ne pensi?

Per oggi, ti abbiamo dato altre soluzioni e nuove idee sulle quali riflettere. Usando le tecniche di persuasione per il social media marketing possiamo davvero raggiungere importanti obiettivi. Perciò, cosa stai aspettando? Resta connesso per altri aggiornamenti sul web e raccontaci le tue esperienze!

 

 

Avatar for Susanna Soliman

Susanna Soliman

Scrittrice, copywriter e mamma a tempo pieno. Scrivo per passione, leggo per crescere e vivo di parole. Il mio motto è: #Love, #Live & #Write.
Avatar for Susanna Soliman
Le tecniche di persuasione ai tempi dei social media ultima modifica: 2017-09-22T07:45:40+00:00 da Susanna Soliman

Iscriviti alla Newsletter!

Niente spam e niente promozioni. Solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Ci stai?
Ok, mi iscrivo!
close-link