infografiche animate

Infografiche animate, perché e come creare gifografiche

Infografiche animate: mai pensato di usarle?

Sai di avere buone idee e di poter aiutare le persone, ma ancora non ti ascoltano. Pensi che sia esasperante, vero?

Le tue strategie di content marketing hanno bisogno di decollare e ti serve l’attenzione del tuo pubblico.

I tuoi contenuti sono il mezzo per raggiungere le persone, ma devi saperli “accendere”. Devi farli brillare in mezzo all’ammassarsi continuo di fotocopie prodotte dai tuoi competitor.

Non è facile, ma il visual content è la soluzione.

Comincia ad attrarre il tuo pubblico e ispiralo con la tua creatività. Sfrutta il potere delle gifografiche: inizia a creare le tue infografiche animate.

Se sei pronto a dare slancio ai tuoi contenuti, posso dirti come fare.

Cosa sono le infografiche animate: gifografiche

Le immagini sono proiettili che centrano il bersaglio dell’attenzione. Questo è il motivo che induce i marketers di contenuti a dirottare le loro risorse verso la creazione di video e infografiche.

Le infografiche sono il frutto di un sapiente impasto tra immagini, colori e forme. Ti permettono di rappresentare visivamente le informazioni, e i tuoi contenuti diventano messaggi di facile interpretazione.

Certo, le infografiche non sono una novità. Già adesso, l’effetto di unicità che le accompagnava all’esordio, inizia a scemare. Le infografiche sono una forma di contenuto conosciuta da tutti.

Ehi, non ti devi preoccupare, c’è un nuovo contenuto in città. È dinamico, colorato e il tuo pubblico adorerà frequentarlo: sono le gifografiche.

Le gifografiche sono infografiche animate dove immagini, colori e testi sono integrati con un contenuto dinamico: le GIF. L’acronimo GIF (Graphics Interchange Format) identifica un’immagine digitale animata, ovvero, una sequenza di fotogrammi che genera un’immagine in movimento.

Già nel 2014, l’autorevole marketer statunitense Neil Patel coniò il termine “Gifographic”, contrazione di GIF + Infographic.

Quindi, nulla di nuovo? In realtà, per noi italiani, sì. In ambito web, rispetto all’Italia, l’America viaggia sulla DeLorean di Ritorno al Futuro.

Hai a disposizione una forma di contenuto differenziante che, annulla il sovraccarico d’informazioni da cui le persone tendono a fuggire. Più facili da ricordare, più stimolanti e più convincenti, le infografiche animate daranno slancio alle tue strategie di content marketing.

La creatività legata al visual è la strada da percorrere per il successo dei tuoi contenuti.

Infografiche animate: 5 vantaggi per il tuo content marketing

In qualsiasi settore tu stia operando, le infografiche animate sono uno strumento per attivare il tuo pubblico e risvegliare le sue emozioni.

Le gifografiche sono un investimento multiuso, che ben si adatta alle tue campagne di vendita e alle tue strategie di social media marketing. Poiché il cervello è programmato per visualizzare, elabora le immagini più rapidamente del testo scritto. Puoi fornire contenuti che, in pochi minuti, espongono una situazione, offrono una soluzione e indirizzano a una call to action.

Le infografiche sono più efficaci nel “raccogliere” l’attenzione del pubblico, rispetto al testo scritto. Pensa come le infografiche animate possano potenziare questi benefici e portare il tuo content marketing al livello successivo.

Ecco alcuni vantaggi che le gifografiche possono portare nella tua strategia dei contenuti:

  • Supportano la SEO – Creare accurate gifografiche può attirare l’attenzione di siti web con un livello di “authority” maggiore del tuo. Essere linkati da questi siti ti aiuterà a migliorare il posizionamento nelle SERP, porterà traffico affidabile e ti consentirà di accrescere sempre di più la tua autorevolezza. In questo modo puoi gettare le basi per una buona strategia di link building.
  • Trasformano i contenuti anonimi in fenomeni virali – Le infografiche animate risvegliano e attirano l’interesse delle persone generando un forte impatto sulle tue strategie di social media. Se saprai creare animazioni di qualità i tuoi contenuti con gifografiche saranno destinati a diventare virali.
  • Coinvolgono il tuo pubblico – Le infografiche animate scompongono argomenti complessi in tasselli più piccoli di facile comprensione. Abbattono le criticità del tuo pubblico e consento un approccio semplice e intuitivo. Offrono al lettore quell’approccio semplice e intuitivo che stava cercando. Lo spingeranno a tornare e ritornare da te.
  • Migliorano l’esperienza utente da mobile – Non è più una novità, oltre il 60% degli accessi al web avviene da mobile. Le persone cercano informazioni e acquistano prodotti usando il loro smartphone. Le infografiche sono un ottimo contenuto per dispositivi mobile. Si sviluppano in verticale, sono visivamente accattivanti e facili da scorrere e interpretare. Consentono un’interazione rapida che ben si adatta alle esigenze degli utenti da mobile.
  • Offrono varietà nella tua proposta di contenuti – Diversificare i contenuti per intercettare gli intenti e le esigenze del tuo pubblico è una necessità per le tue strategie di content marketing. Le infografiche animate possono offrirti un’alternativa potente per supportare i tuoi obiettivi. Puoi intercettare l’attenzione dei lettori con un messaggio diretto a soddisfare la loro brama di sapere.

Con le gifografiche ti posizioni nella mente del tuo pubblico, generando attrazione e coinvolgimento. Hai la possibilità di risvegliare “a cannonate” l’interesse dei potenziali clienti e smarcarti dai tuoi competitor.

Vuoi fare un’ulteriore passo nel futuro? Scopri il VR Advertising: la nuova frontiera del web marketing.

Ora, accantona un attimo tutto l’entusiasmo, che spero di aver suscitato in te, e riporta i piedi per terra: come diamine le crei le gifografiche?

Ecco la risposta.

Gifografiche: tool per creare infografiche animate

Aziende piccole o grandi, liberi professionisti, chiunque può beneficiare di una infografica animata: a patto che sia ben pianificata e realizzata con mezzi che ne consentano una buona qualità.

Le gifografiche possono trasformare un semplice concetto in un contenuto divertente, interattivo e stimolante, ma richiedono una buona dose di lavoro tecnico. Per creare infografiche animate e interattive, puoi utilizzare i software della suite di Adobe o rivolgerti a un professionista. Ok, lo so, hai poco tempo, poco budget: ti stai scoraggiando.

Ecco la soluzione.

Molti tool per creare infografiche, ti consentono d’inserire sia video che GIF. In questo modo, chiunque può creare infografiche animate o splendide presentazioni.

Ecco 3 tool che permettono d’inserire GIF e icone animate, per creare le tue gifografiche:

Per inserire le GIF nelle tue infografiche animate, avrai bisogno di tool con cui crearle. Te ne suggerisco 3 che, secondo me, sono facili e intuitivi da usare:

Il Visual content è straordinario. Puoi sbizzarrirti tra infografiche animate e video presentazioni. Ma, alla base di tutto, devi sempre avere una pianificazione strategica e affidare obiettivi specifici ai tuoi contenuti. Solo in questo modo potrai capire qual è la soluzione più adatta a soddisfare i bisogni dei tuoi potenziali clienti.

Scopri il potere del visual content: perché è così importante sfruttarlo nel web marketing.

Gifographics

6 suggerimenti per sfruttare al meglio le infografiche animate

Hai visto i vantaggi che le gifografiche possono portare ai tuoi contenuti. Hai anche qualche tool per iniziare a liberare la tua creatività. Ora, sei pronto per sfruttare questo tipo di visual content per:

  • Rianimare e riproporre i tuoi vecchi contenuti. Sfrutta e riproponi vecchi blog post già posizionati, risparmi tempo e ottieni risultati immediati. Anche i tuoi lettori più accaniti gradiranno rivivere contenuti interessanti sotto nuove vesti.
  • Diversificare la tua proposta di content marketing con contenuti interattivi che accrescono l’engagemant. Le gifografiche saranno un’arma in più da programmare nel tuo calendario editoriale.
  • Mostrare la personalità del tuo brand distinguendoti grazie a contenuti capaci di farla risaltare. Il tempo dei siti web noiosi e dei muri di testo è finito per sempre e le infografiche animate posso illuminare il tuo impegno e la tua creatività.
  • Condividere i tuoi contenuti e intercettare i tuoi lettori ideali su piattaforme social adatte allo scopo, come Pinterest. Oppure, sfruttarne delle sezioni, che potrai “smontare” a tuo piacimento, per creare contenuti virali sui canali social, come Twitter, Facebook e soprattutto Instagram.
  • Sfruttare i titoli delle tue infografiche animate. Come qualsiasi altro contenuto nella tua strategia di content marketing, dovrai comunicare subito di cosa tratterà e di quali benefici godranno i tuoi lettori. Le gifografiche possono contenere molte informazioni, ma dovranno essere organizzate in modo coerente per evitare confusione. Per questo il titolo è così importante: garantisce ai tuoi lettori di aver chiaro, fin dall’inizio, di cosa tratta la gifografica.
  • Promuovere i tuoi servizi e prodotti. Immagina, potrai creare infografiche animate dedicate a offerte o eventi particolari. Tutto può essere raccontato in una forma creativa, colorata e più ammaliante. Pensa al potere dello storytelling e a come l’infografica animata possa raccontare una storia. Una narrazione emozionale ed efficace che stimola le persone e le trasforma in protagonisti. Puoi immaginare di coinvolgere più di così?

Approfondisci le tue conoscenze sullo storytelling: l’arte di narrare le emozioni.

Riavvolgi, trasforma e riproponi: attrai i tuoi potenziali clienti

II content marketing è in continua evoluzione. Nuovi formati nasceranno per consentirti di creare contenuti sempre più performanti e vincere le tue sfide. Non dimenticare mai che al centro di tutto ci sono i bisogni delle persone e tu dovrai fiutare i loro intenti, per offrire la soluzione migliore possibile.

Allora, come ti senti?

Non farti prendere dall’ansia, creare infografiche animate è possibile e può portati splendide soddisfazioni.

Riavvolgi, trasforma e riproponi i tuoi contenuti. Non smettere mai di cercare nuove soluzioni per raggiungere e convincere il tuo pubblico. Concentrati su come puoi esporre le tue idee e sfrutta il potenziale delle infografiche animate.

Aspetto di vedere le tue splendide gifografiche.

Infografiche animate, perché e come creare gifografiche
4.2 (84%) 5 votes

Avatar for Sergio Albertini
Seguimi

Sergio Albertini

Blogger, Webwriter e Digital Tutor at Sergio Albertini
Blogger e Content writer. Si occupa della scrittura di contenuti per il web, formazione e Content marketing.
Crede che la scrittura sia una tecnologia liquida capace di accogliere ogni contenuto e adattarsi a qualsiasi contenitore.
Avatar for Sergio Albertini
Seguimi
Nessun Commento

Lascia un commento...

Commento
Nome
Email
Sito web

Vuoi iscriverti alla nostra newsletter?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente spam o pubblicità, solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
close-link
Messenger icon
Chatta con noi!

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull'uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni, consulta l'informativa cookie.

Altro in: content marketing
Content Marketing per il B2B
Content Marketing per il B2B: come definire una strategia per far crescere il business aziendale

Chiudi