dimensioni immagini social media

Dimensioni delle immagini per i social network 2018

Spesso siamo portati a considerare il detto “l’abito non fa il monaco” come una verità assoluta e, probabilmente, nella vita quotidiana è proprio così (anche se ho dei dubbi). Per quel che riguarda l’ambito digitale, invece, possiamo stracciare tutti i possibili dubbi in questione: l’abito FA il monaco, senza ulteriori considerazioni aggiuntive. Per uscire dalla metafora, si può dire che un progetto che vuole conquistare visibilità e una buona reputazione sul web DEVE essere in grado di presentarsi con l’abito giusto. Con il termine abito, in tale contesto, intendo l’immagine (o le immagini) con cui il Brand si presenta al pubblico.

Curare al meglio ogni profilo social

Presentarsi bene in rete significa utilizzare immagini di qualità, non solo in termini di bontà dello scatto (o dell’immagine costruita) ma soprattutto per quel che riguarda la capacità di comunicare. Le aziende del contesto contemporaneo, spinte a trasformarsi in imprese 4.0, devono essere in grado di sfruttare appieno il concetto di Visual Marketing: comunicare tramite le immagini!

Non solo dunque contenuti testuali, anche le immagini che vengono utilizzate nelle varie piattaforme devono essere in grado di esprimere dei valori dell’azienda.

Ecco perché è necessario usare dei contenuti visuali di ottimo livello, per poter ampliare il proprio raggio d’azione e avere più elementi utili a veicolare le azioni degli utenti.

Dimensioni immagini dei principali social network

Un sito web aziendale (così come quello di un progetto privato) deve essere in grado di presentare questo mix tra contenuto testuale e visuale, per creare un corpo uniformato che punti al medesimo obiettivo. Per poter inserire queste immagini in un sito bisognerà rispettare dei formati e delle precise dimensioni, è evidente.

Allo stesso modo bisogna prendersi cura dei canali social. Avere solo un sito internet ottimizzato non è più sufficiente; oggigiorno è indispensabile utilizzare anche i Social Media come piattaforme per aumentare la visibilità del Brand e creare engagement con gli utenti.

Ogni pagina social è strutturata con un’immagine di profilo e una utilizzata come “copertina”, ma per fare un lavoro preciso occorre rispettare dimensioni e formati richiesti. Se non sarai in grado di ottimizzare al meglio ogni singolo elemento delle tue pagine social, sarà davvero difficile riuscire a raggiungere buoni risultati di Social Marketing.

Vediamo dunque quali sono le dimensioni e i formati che devi utilizzare per ogni singolo Social Media (quelli più utilizzati).

#Facebook

Il social di Zuckerberg viene considerato il social network più importante del mondo, quello più usato. Milioni di persone registrate sul social e che lo usano quotidianamente, anche in Italia (vedi immagine).

facebook in italia utenti attivi

Parliamo quindi di un bacino d’utenza gigantesco, e ci stiamo riferendo solo al panorama italiano. Questa considerazione sottolinea l’assoluta necessità di creare una pagina sul social e ottimizzarla in ogni singolo elemento, a partire dalle immagini.

Il formato da utilizzare è JPEG (o PNG), mentre le dimensioni richieste per la creazione di una pagina aziendale sono queste:

  • 180 x 180 px per l’immagine profilo
  • 830 x 312 px per l’immagine di copertina

Ottimizzare la pagina aziendale è il primo tassello per poter ottenere grandi risultati, in termini di engagement, su Facebook. Per rendere poi ancora più efficace la portata dei post della tua pagina, devi iniziare a proporre campagne pubblicitarie a pagamento, così da individuare gli utenti con le caratteristiche giuste per quello che hai da offrire.

Per saperne di più, leggi come creare un pubblico personalizzato per Facebook Ads.

#LinkedIn

Se nel tuo target rientrano professionisti e aziende, allora la migliore opzione disponibile è quella di creare una tua pagina aziendale su LinkedIn.

Da sempre considerata la piattaforma dedicata al business, LinkedIn sta conquistando sempre di più l’attenzione di business men e imprese che vogliono agganciare specialisti, stringere rapporti di collaborazione con altri Brand o trovare candidati da inserire nel proprio organigramma.

Un social molto usato anche in Italia, in particolar modo da una fascia d’età abbastanza ampia (e che ne denota la natura professionale) che va dai 25 ai 54 anni (vedi immagine che segue).

linkedin utenti in italia età

Immagine di proprietà di linkedin4business.it 

Così come accade su Facebook, anche LinkedIn pretende che vengano rispettate le sue indicazioni per creare una pagina aziendale di buon livello.

Il formato da utilizzare è JPEG (o PNG), mentre le dimensioni richieste per la creazione di una pagina aziendale sono queste:

  • 130 x 130 px per l’immagine di profilo 
  • 1584 x 396 px per la cover photo.

Per utilizzare al meglio LinkedIn in ottica business, leggi la nostra intervista a Mirko Saini.

#Instagram

Nata come una piccola applicazione su cui pubblicare qualche foto, nel giro di un paio d’anni Instagram è diventata una piattaforma “potentissima” in grado di portar via utenti anche a Facebook.

Sono soprattutto i giovani a preferire Instagram rispetto a Facebook, trovandolo più vicino alla loro identità rispetto alla piattaforma di Zuckerberg, diventata apparentemente troppo seriosa. Anche i giovani italiani si sono innamorati di Instagram, come evidenziato dai dati nell’immagine che segue.

instagram utenti attivi in italia

Se il target del tuo business è composto dai giovanissimi (in particolar modo della fascia d’età dai 19 ai 24 anni) allora avere un profilo aziendale su Instagram diventa davvero vantaggioso.

Per quel che riguarda le immagini, su Instagram non è presente la cover photo ma solo l’immagine del profilo che deve essere di dimensioni 150 x 150 px. Il formato da utilizzare è JPEG (o PNG).

Come ottenere grandi risultati con Instagram? Puoi iniziare dai nostri 10 consigli per un profilo Instagram aziendale.

#Twitter

Seppur in calo rispetto a qualche anno fa, Twitter resta ancora oggi un mezzo imprescindibile per fare Social Media Marketing. L’importanza del “social dei cinguettii” è dovuta al fatto che, grazie a esso, è possibile tastare il polso degli utenti e saggiare (in ogni momento) la considerazione di un Brand.

twitter utenti nel mondo

Attraverso l’uso degli hashtag, da un profilo Twitter è possibile creare una serie di connessioni portando i propri contenuti all’attenzione di utenti potenzialmente interessati. Questo social permette anche di instaurare un dialogo diretto con le persone (per abbattere così l’impressione di essere distanti dal pubblico), monitorare le tendenze del momento (per poterne approfittare nel caso dovessero rientrare nel proprio settore), fornire assistenza live e anche per lanciare nuove offerte.

Per creare il tuo profilo aziendale su Twitter, dovrai utilizzare immagini di qualità (il formato da utilizzare è JPEG o PNG) delle seguenti dimensioni:

  • Immagine del profilo 200 x 200 px
  • Per la cover dovrai usare un’immagine con dimensioni 1500 x 500 px

Vuoi ottimizzare al massimo la tua presenza su questo social? Dai un’occhiata ai nostri trucchi Twitter da non perdere.

#Pinterest

Oltre a Instagram, quando prendiamo in considerazione i contenuti visuali all’interno della comunicazione digitale, non possiamo non menzionare Pinterest.

Si tratta di un social netowrk particolarmente indicato per quei progetti professionali e/o aziendali che vogliono mostrare ciò che hanno da offrire (per esempio prodotti materiali, come scarpe o borse). Come dimostrano i numeri (vedi immagine che segue) Pinterest è un social parecchio usato.

pinterest utenti attivi

Uno dei motivi del successo di Pinterest sta nel fatto che, grazie a esso, è possibile creare dei cataloghi digitali di altissimo livello e farli arrivare agli utenti giusti.

Ovviamente è necessario che il proprio profilo Pinterest sia ottimizzato al meglio. Il formato da utilizzare per le immagini è JPEG (o PNG), mentre le dimensioni:

  • L’immagine per il profilo Pinterest deve essere di dimensioni 600 x 600 px
  • La cover board deve essere 736 x 736 px

Sei pronto a creare la tua vetrina digitale? Puoi iniziare prendendo spunto dai nostri consigli per fare Content Marketing con Pinterest.

Scegli il social adatto per il tuo business

Quelle che abbiamo elencato sono le dimensioni da rispettare per creare pagine aziendali in linea con i dettami dei diversi social. Non ti resta dunque che fare un accurato lavoro di analisi per scoprire quale, tra quelli descritti nell’articolo, possono essere i canali migliori per il tuo business.

Per svelare l’arcano, dovrai innanzitutto stabilire un obiettivo. Fatto questo, il passo successivo consisterà nello studio approfondito del target che si intende conquistare.

Chi sono i tuoi utenti? In quale fascia d’età rientrano? Da dove provengono? Con quale sistema operativo navigano? Effettuano i loro acquisti più da mobile o da desktop?

Le risposte a queste domande (con Analytics puoi trovare tutti i dettagli inerenti al tuo traffico) indirizzeranno la tua decisione sul social da usare.

Il tuo target è composto dai giovani? Allora la scelta migliore è Instagram. Punti invece ad attirare l’interesse dei professionisti? Punta senza dubbio alcuno su LinkedIn. Vuoi proporre una comunicazione easy? Allora la piattaforma giusta per te potrebbe essere Facebook.

Una volta individuato il canale giusto, ottimizza al massimo la tua presenza online partendo dalle immagini.

Per concludere

I social network possono dare una grossa mano alle aziende a raggiungere gli obiettivi di business, a patto che vengano rispettate le regole di ogni singola piattaforma. Per creare delle pagine aziendali in grado di attirare l’attenzione del pubblico (creando e mantenendo un alto livello di interazione) è fondamentale dunque ottimizzare ogni singolo elemento.

Essere in grado di comunicare attraverso i contenuti visuali (immagini o video) può essere considerata la conditio sine qua non per avere successo nel web odierno.

Dimensioni delle immagini per i social network 2018
4 (80%) 4 votes

Vincenzo Abate
Seguimi

Vincenzo Abate

Laureato in Filosofia e Scienze Umane, è da sempre un grande appassionato di scrittura creativa e di letteratura. Ha collaborato (e collabora) anche con diverse aziende come blogger, copywriter e social media manager. Ha pubblicato diversi libri, sia in formato cartaceo che in ebook, con diverse case editrici e anche con il servizio di autopubblicazione YouCanPrint.
Vincenzo Abate
Seguimi
Nessun Commento

Lascia un commento...

Commento
Nome
Email
Sito web

Vuoi iscriverti alla nostra newsletter?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente spam o pubblicità, solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
close-link
Messenger icon
Chatta con noi!

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull'uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni, consulta l'informativa cookie.