Brand Identity

Brand Identity, anche a Natale mostriamo la nostra personalità!

Brand Identity. Molti si chiedono cos’è esattamente, ma la verità è che è proprio quello che sembra: l’identità aziendale.

Costruirla puoi essere difficile solo in un caso: se non sappiamo riconoscerne la personalità.

Allora ti chiediamo:

Quali sono le caratteristiche del tuo brand, della tua attività, dei tuoi servizi e dei tuoi prodotti?

Quali sono le TUE caratteristiche?

Eh sì, se l’azienda è la tua, è ovvio che ciò che serve principalmente è la tua personalità. In generale, per costruire la brand identity della nostra realtà aziendale abbiamo bisogno di guardarci dentro, di guardare dietro le quinte di quello che è il prodotto finito oppure di quel servizio che adesso è già pronto per essere offerto al cliente.

Bisogna guardare dentro di noi per trovare quella differenza che siamo in grado di offrire ai nostri clienti. Dopodiché, potrai dare uno sguardo attento ai tuoi collaboratori e mettere insieme tante idee che faranno l’unicità della tua azienda e la renderanno più solida e vincente passo dopo passo.

È sempre così: dietro ogni brand identity di successo, c’è una grande personalità (e più di una!)

La differenza la fanno sempre le persone con la loro personalità. In fondo, anche se si tratta di un prodotto diverso dal solito e del migliore sul mercato, non è l’oggetto in sé per sé a farsi scegliere dal consumatore: il merito va alle mani e alla mente di coloro che lo hanno creato.

Pensa alle grandi aziende di oggi. Ti renderai conto che la maggior parte di esse sono collegate ad una specifica personalità e ad un’immagine diventata oramai iconica, che ha caratterizzato l’identità del marchio stesso.

Se pensiamo ad Apple, pensiamo a Steve Jobs. Se Apple può rimanere fedele alle sue promesse e all’idea che Steve ci ha lasciato dei suoi tecnologici prodotti, rimarrà sicuramente un marchio di valore.

E se pensiamo a Facebook? Ci viene in mente Mark Zuckerberg che, seppur abbia iniziato la sua grande storia non proprio come molti si immaginano, adesso ha un vero e proprio impero, e associamo sempre la sua immagine a quella della sua piattaforma sociale.

Non tutti pensano però a Jeff Bezos, che con pochi soldi e un piccolo spazio ha creato quello che oggi è il negozio online più famoso al mondo: Amazon. Ma chi ne conosce la storia ci pensa, ci pensa eccome! Lo stima e lo reputa forse come un simbolo o una guida. E tu che ne pensi? Devi ammettere che, già solo da queste poche parole che abbiamo appena scritto, se non lo sapevi, adesso per te Amazon ha già un valore aggiunto in più rispetto a pochi secondi fa, proprio per la sua storia e per la personalità del suo creatore che ha creduto in se stesso e nella sua idea (e ha fatto bene!).

Per costruire una solida (e reale) brand identity, bisogna sfidarsi e vincere

La vera sfida per un marchio, sia che si tratti di un’azienda che dell’attività di un libero professionista, è essere riconoscibile e significativo nel tempo. Farsi trovare, farsi riconoscere, farsi ricordare.

Per riuscire a vincere quella sfida, dobbiamo trovare le nostre principali caratteristiche e anche quelle dei nostri collaboratori e creare un mix di potenzialità che fanno la differenza.

In fondo, Facebook non sarebbe Facebook se ci fosse solo Mark dietro allo schermo di un pc a modificare codici. Apple non sarebbe stata la stessa se Steve avesse tirato fuori grandi idee e sbraitato contro se stesso allo specchio per ottenere il meglio del meglio. D’altra parte, Amazon non sarebbe il più grande negozio online se ci fosse solo Jeff nel suo garage a comprare, inserire annunci, vendere e spedire prodotti in tutto il mondo. Non è vero?

Perciò, la brand identity dovrebbe essere costruita attraverso una specifica filosofia: la personalità di un leader è l’apice, ma ha bisogno di essere completata da tutte le persone che hanno deciso di fare la differenza insieme a lui.

Naturalmente, questo non riguarda i liberi professionisti. In questo caso, si tratta di un personal brand e la vera sfida è avere il coraggio di lasciarsi andare e far uscire il meglio da noi stessi, dalla nostra personalità e dalle nostre competenze, senza aver paura di essere giudicati o di sbagliare.

Se tutti gli avvocati fossero uguali, come faremmo a scegliere il migliore?

Se tutti i designer d’interni disegnassero le stesse cose, come farebbero ad esistere i vari stili d’arredamento?

Essere omologati non è la scelta giusta. Non siamo stati prodotti in serie e i nostri stessi identici geni non può averceli neanche il nostro parente più stretto!

Sicuramente, il concetto è ben chiaro: in ogni eventualità, dobbiamo sempre puntare sulla nostra unicità. È la personalità di un brand che ci porta a sceglierlo rispetto ad un altro appartenente allo stesso settore o fetta di mercato. Se non ci fosse la personalità, ogni brand sarebbe uguale all’altro.

Stai mostrando la tua personalità e la stai lasciando libera di fare la differenza?

Ricorda che la tua identità è il tuo bene più prezioso. Sempre. Anche un “dipendente” di un’azienda dovrebbe usarlo per differenziare in qualche modo il suo lavoro. In fondo, è chi fa la differenza che spicca tra gli altri, cattura l’attenzione, rimane impresso nella mente del capo e ottiene quella tanto sognata promozione, mentre gli altri restano tutti uguali e tutti fermi nello stesso posto.

Il concetto è sempre lo stesso per un professionista, come per un’azienda: senza identità è come essere invisibili e, quindi, anche impossibili da ricordare veramente. Una solida e reale brand identity si tramuta in credibilità e in fiducia da parte dei clienti.

Il tuo marchio è umano come te. Ha un’immagine e dei valori che sono stati costruiti attraverso anni di sviluppo del marchio, e poi ha la tua personalità e quella di coloro che collaborano con te che danno vita alla tua azienda. Come tra persone, per ricevere, dobbiamo anche trasmettere.

Certamente, il periodo natalizio è un buon momento per trasmettere e mostrare la propria personalità, nonché per costruire e/o rafforzare la propria identità aziendale. Lo possiamo fare con un’idea carina per augurare buone feste ai nostri clienti e possiamo dimostrare la nostra personalità e quella della nostra azienda attraverso campagne pubblicitarie che dicano non solo “Ehi, è Natale ed è il momento di comprare i regali!”. Dovrebbero dire anche “Sì, adesso sai PERCHE’ SCEGLIERE il mio prodotto per regalarlo a chi ami”.

Ci siamo intesi?

La personalità è quello che crea il perché di una scelta: che fa ricordare un brand e che permette di offrire prodotti e servizi di qualità e capaci di rispettare le promesse e le premesse.

Ogni momento è quello giusto per creare una forte brand identity che ti distingua dai tuoi concorrenti e che ti faccia persino sentire sicuro/a di quello che fai e che offri ogni giorno. Perciò, non dimenticare questo: non darti limiti che possono trattenerti in un’immagine aziendale che non rispecchia realmente quello che sei e quello che realmente ruota intorno al tuo brand. È proprio quando ti “trattieni” che non riesci a dare il tuo meglio e/o a raggiungere i tuoi obiettivi.

Brand Identity, anche a Natale mostriamo la nostra personalità!
Ancora nessun voto

Avatar for Susanna Soliman

Susanna Soliman

Scrittrice, copywriter e mamma a tempo pieno. Scrivo per passione, leggo per crescere e vivo di parole. Il mio motto è: #Love, #Live & #Write.
Avatar for Susanna Soliman
Nessun Commento

Lascia un commento...

Commento
Nome
Email
Sito web

Sito web vecchiotto o invisibile su Google?

30 MINUTI DI CONSULENZA SEO GRATIS

Inserisci i tuoi dati per richiedere un'analisi GRATUITA del tuo sito web.
OK, VOGLIO LA CONSULENZA
Prima di inviare il modulo consulta la nostra informativa privacy.
close-link

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente spam o pubblicità, solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
close-link

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull'uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Con la prosecuzione della navigazione oltre questa informativa acconsenti all'uso dei cookie. Consulta la nostra informativa cookie.

Altro in: brand identity
Brand building in palestra
Brand building in palestra: nuovi clienti in arrivo

Chiudi