App e sito web per palestre

App e sito web per palestre: ne vale la pena?

Il mondo delle palestre e dei centri sportivi è in grande fermento; dopo i durissimi mesi di chiusura, questa fase di ritorno a una sorta di normalità pone diversi interrogativi. Soprattutto quelli legati alla presenza digitale con lo sviluppo di app e siti web dedicati all’erogazione del servizio.

La fase piena di emergenza è ormai alle spalle, posto che non possa ritornare, ma quanto accaduto ha lasciato importanti strascichi. Per molti aspetti anche positivi, ponendo molte realtà di fronte all’esigenza (che non per tutti era un’ovvietà) di potenziare o sviluppare ex novo la propria presenza digitale.

L’importanza di esserci

Quando si parla di digital, per qualsiasi tipo di attività commerciale, bisogna risolvere definitivamente una serie di errori e luoghi comuni. Per essere presenti sul web non basta esserci. Non basta accendere la luce per farsi notare o urlare forte per farsi sentire. È fondamentale dotarsi di strumenti utili su cui sviluppare il proprio lavoro, come il servizio di hosting per gestire il proprio spazio web. Gestire, appunto, non solamente creare. Così come una pianta non dà frutti se non viene curata, così la presenza digital è inutile se non viene quotidianamente supportata.

Ma ha senso parlare di presenza digital per un’attività, come le palestre e i centri fitness, dove la fisicità, l’incontro tra persone e il contatto fisico è il vero core business? Questo è uno dei più grandi errori che si possano commettere, ovvero distinguere in maniera netta tra digitale e virtuale con fisico e reale. Un sito web o un’app non sono meno reali di un negozio su strada o di un manifesto pubblicitario. Senza dimenticare come oggi anche la presenza cosiddetta “fisica e reale” si costruisce sul web. Il digital non è una sfera a parte, separata, come poteva essere dieci o venti anni fa.

Oggi il web, il digital, i social e le app fanno parte della nostra quotidianità. Viviamo lì, le informazioni le prendiamo lì e le decisioni si costruiscono tra gli url dei siti web, le icone delle app e i post dei social network.

App e siti web per palestre: sì o no?

Nonostante quanto abbiamo detto, restano molte perplessità e sono diversi coloro che si interrogano sulla bontà e utilità di investire su un’app mobile o su un sito web per supportare la propria palestra.

Perché no

C’è chi dice no e non è una citazione del celebre brano di Vasco Rossi. C’è chi è ancora convinto che per palestre e centri fitness non serva puntare sul digital. Il motivo? L’idea è che utilizzare le app per regolamentare gli accessi presso le strutture, nel rispetto delle norme per il distanziamento sociale oggi vigenti, sia solamente una soluzione parziale e temporanea. Soluzione che, una volta risolto il problema della pandemia, risulterà inutile.

C’è poi chi è convinto che sia un investimento troppo alto per i benefici che porterebbe. Magari perché la propria è una palestra piccola, che conta su una clientela ormai consolidata e che non necessita di ampliare i propri orizzonti, anche perché strutturalmente incapace di rispondere a un’eventuale maggiore domanda.

Perché sì

Prima di comprendere i reali benefici dell’utilizzo di un’app dedicata e di un sito web, bisogna innanzitutto replicare alle critiche che abbiamo appena individuato, per poi passare in rassegna tutti i benefici e le potenzialità.

È vero che è sbagliato investire sulle applicazioni solamente per rispondere all’emergenza sanitaria (e quindi immediata) di questi mesi, ma è ancora più sbagliato pensare che il digital serva solo a questo. È un errore enorme commesso da tanti imprenditori, legato all’idea che internet, il web e i social siano stati utili solamente per tamponare una situazione di emergenza e che le proprie attività sono indipendenti da una presenza digitale. La realtà è completamente diversa, tanto che non è folle pensare che una parte dei servizi erogati da una palestra possano, per una determinata clientela, continuare a essere erogati a distanza. Bisogna quindi pensare anche oltre la contingenza del momento.

Questo può dipendere da tantissimi motivi ma, a prescindere dalle ragioni, c’è da verificare e registrare una richiesta esistente che si converte in potenziali clienti, quindi aumento di guadagno. Inoltre le app che regolamentano gli accessi gestendo l’utilizzo degli spazi delle palestre su prenotazione, vanno ben oltre la singola pandemia di questi mesi. Fino ad oggi molte persone si recavano in palestra solamente quando avevano tempo, finendo il più delle volte nel non andarci perché gli impegni quotidiani prendevano il sopravvento. Con le piattaforme digitali e le applicazioni mobile, invece, c’è la possibilità di pensare e organizzare diversamente il proprio tempo. Magari anche trovando soluzioni personalizzate e un personal trainer che possa seguire il cliente a distanza, anche nelle occasioni in cui non riesce ad andare fisicamente in palestra. La cura del benessere psicofisico rimane e viene anzi ottimizzata e migliorata, più di quanto fosse possibile fare senza un’app o un sito web dedicato.

Questa è una delle tante potenzialità che la presenza digital consente di ottenere. Per quel che riguarda lo specifico delle palestre e dei centri fitness questi strumenti digitali sono ottimi per capire quali sono le necessità dei propri clienti (e quelli potenziali) e offrire soluzioni personalizzate. Perché oggi il business non è più la vendita di un prodotto o di un servizio, ma la costruzione dello stesso (soprattutto per i servizi) in funzione delle esigenze del cliente.

Con i servizi digitali, inoltre, si ha un contatto diretto e costante con il cliente, l’iscritto, l’appassionato. Si crea quella community che consente di valorizzare il brand della propria palestra e allo stesso tempo fidelizzare i clienti, facendoli sentire parte integrante di un gruppo e non semplici consumatori di un prodotto.

Quale app e sito web scegliere per la propria palestra?

Compresa l’importanza della presenza digitale, anche per intercettare e canalizzare un mercato potenzialmente molto redditizio e fiorente (come quello dei corsi a distanza), è lecito domandarsi verso quale tipologia di struttura orientarsi. Sviluppare un’app mobile e un sito web di proprietà o appoggiarsi a servizi di terze parti che offrono questo tipo di servizio?

Ogni soluzione ha i suoi pro e i suoi contro, anche se bisogna anticipare e sottolineare come avere uno strumento di proprietà sia sempre la soluzione migliore. Certo, ha un costo iniziale superiore, ma consente anche una maggiore libertà di movimento e di gestione senza dover rendere conto a nessuno.

L’aspetto essenziale da ricordare è che l’app e il sito web devono riflettere l’attività della palestra, supportarli e migliorarli. Non ha senso e non serve sviluppare servizi digitali inesistenti nella palestra e che rischiano di essere solo un costo o un motivo di confusione per chi li utilizza. Anche in questo senso la possibilità di avere uno strumento proprietario assicura un vantaggio migliore.

Vale sempre la pena darsi da fare

Anche un settore come quello delle palestre, che solo apparentemente può risultare poco innovativo e soggetto a cambiamenti, richiede la fatica e l’impegno di monitorare i mutamenti. Oggi prendersi cura del proprio benessere (uno dei focus principali delle palestre) è diverso rispetto a qualche anno fa, essendoci numerose opportunità figlie degli strumenti digitali. Questi sono efficaci solamente se la presenza online è reale e viva, non solamente di facciata. Non basta, come abbiamo detto, aprire un sito o una pagina social per essere presenti sul web. Questa presenza deve essere creativa, capace di dialogare con i propri soci e iscritti, intuire ciò di cui hanno bisogno e fornirgli un servizio agile, rapido ed efficiente che gli consenta di raggiungere i propri obiettivi.

La bellezza degli strumenti digitali è proprio quella di rendere possibile tutto questo. Ne vale sempre la pena, perché si tratta di rispondere a necessità reali e di farlo in maniera utile e sempre migliore. Per gli utenti, ma anche per gli stessi gestori dei centri sportivi.

Good Working
Seguici
Nessun Commento

Lascia un commento...

Commento
Nome
Email
Sito web

Già che ci sono, voglio iscrivermi alla vostra newsletter!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente spam o pubblicità, solo i migliori articoli del nostro blog pensati per te. Che aspetti? Iscriviti ora!
close-link

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta l’informativa cookie.

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzarlo.